Pneumatici: consigli utili per i vostri pneumatici

Come conoscere i Vostri pneumatici ed ottenere la migliore resa in termini di sicurezza, prestazioni e costi di manutenzione:

1. LA PRESSIONE

Verificare periodicamente la pressione: il vantaggio di un corretto gonfiaggio si manifesta nella sicurezza e nella economicità d’uso dei pneumatici.

2. GONFIAGGIO CON L’AZOTO

Il gonfiaggio con l’azoto ottimizza sicurezza, durata e prestazioni dei pneumatici, riducendo i consumi di carburante. Sostituisce l’aria compressa all’interno dei pneumatici, riempiendo di sicurezza il vuoto che c’è tra il tuo veicolo e la strada. Privo di ossigeno e vapori d’olio, garantisce maggiore costanza della pressione ed elimina il rischio di scoppio dei pneumatici per surriscaldamento. Per questo è consigliato dalle più importanti case produttrici di pneumatici.

3. L’USURA DEL BATTISTRADA

Il limite minimo previsto dalla legge dello spessore del battistrada è di mm 1,6, questo per non correre rischi inutili e per non incorrere nelle sanzioni. Tuttavia già al di sotto dei 3-4 mm il pneumatico non garantisce più le prestazioni originali.

4. L’EQUILIBRATURA

Può accadere di sentire delle fastidiose vibrazioni. Per risolvere tale problema bisognerà procedere all’operazione di equilibratura che consiste nell’apposizione di “pesi di correzione” sul cerchio della ruota, che bilanciano uno o più punti annullando quindi le vibrazioni durante la rotazione della ruota stessa.

5. LA CONVERGENZA

In caso di consumo irregolare dei battistrada è necessario controllare la convergenza.

6. L’INVERSIONE DEI PNEUMATICI

E’ consigliabile svolgere ogni 10000 km circa l’operazione detta di inversione che uniformerà i consumi e prolungherà la resa dei pneumatici.

Fonte: rgomme.it
Officina: RGomme, Largo Piero Bargellini, 39/40, Roma
pneumatici 2.jpg
196 x 257 - 10K
Sign In or Register to comment.

Benvenuto!

Sembra tu sia nuovo qui. Se vuoi partecipare, clicca uno dei seguenti pulsanti!

Categorie

I piĂą attivi