Palermo, chiuse 13 officine abusive

L’operazione è stata definita "Ghost Repairs" ("riparatori fantasma", in quanto invisibili al fisco).
È successo a Palermo, la Guardia di finanza ha individuato 13 officine senza licenze e requisiti, sprovviste di partita IVA, gestite da soggetti ignoti all'erario, addossando multe da 67.000 a 201.000 euro.
I militari del gruppo di Palermo, considerati gli effetti dannosi per la libera concorrenza sul mercato in pregiudizio degli operatori autorizzati del settore, a seguito delle numerose segnalazioni di cittadini arrivate al comando provinciale del corpo, hanno sviluppato nelle ultime settimane un piano di contrasto al fenomeno dell'abusivismo commerciale, con connessa evasione fiscale, nel settore delle officine meccaniche.
Oltre a tutelare gli esercenti “onesti” si è voluto salvaguardare le persone in termini di sicurezza stradale per i pericoli che oggettivamente possono derivare da prestazioni di riparazione e manutenzione su autovetture rese da officine sprovviste di qualsivoglia certificazione e autorizzazione.
Inoltre sono state sequestrate tutte le attrezzature in uso alle officine abusive e consistenti in 4 forni da carrozziere, 9 compressori aria, 7 saldatrici a filo continuo, 8 sollevatori elettrici per auto, 2 sollevatori per moto, 6 banconi in ferro con morsa, numerosissime serie di chiavi, pinze, tenaglie e cacciaviti e altra strumentazione di vario genere.
Il fenomeno delle officine che sfuggono al fisco è purtroppo presente in tutta Italia tanto quanto il “vizio” di non rilasciare fattura
officina abusiva.jpg
259 x 194 - 10K

Commenti

  • Questo argomento della concorrenza sleale, è un'aspetto che dovrebbe riguardare solo i Paesi incivili!!

    Gli utenti vengono illusi da risparmi colossali, ma a discapito della qualità e sopratutto della sicurezza del veicolo, e cosa ancora più grave, senza alcuna responsabilità da parte di chi ha eseguito la riparazione.

    Dubitate da chi espone "specchietti per l'allodole" la qualità va pagata sempre..... e se proprio non è ciò che cercate, almeno scegliete voi quando rinunciarvi!
  • la solita Italia anche nel mondo delle officine; scandalosi, così ci si fa del male da soli oltre che arrecare danno alle officine oneste che pagano tutte le tasse e lavorano con estrema serietà
  • PitstopAdvisor vuole evitare anche questo! Per dirvela tutta, una nostra officina di Palermo ci aveva già segnalato l'esistenza di queste officine "fantasma" denunciando il fatto che non sia corretto lavorare in modo onesto quando ovviamente chi non paga le tasse riesce a scavalcare tutti e fare prezzi fuori dal normale. Siamo contenti di questo articolo, qualcosa si muove :)
  • viaggio spesso a Palermo x lavoro, è pieno di questi negozi (non si tratta sono di officine) che sembrano aperti da ieri. dovrebbero aumentare i controlli e non permettere ai disonesti di farla franca
  • Bisogna avere il coraggio di denunciare tutte quelle situazioni, che danneggiano gli imprenditori onesti e il nostro Paese, rimango fermamente convinto che il cambiamento debba partire da noi, per troppo tempo ci hanno detto o abbiamo detto, "meglio farsi i fatti propri e non impicciarsi"......... infatti è di questo che si sta parlando.... dei fatti nostri!!!!
Sign In or Register to comment.

Benvenuto!

Sembra tu sia nuovo qui. Se vuoi partecipare, clicca uno dei seguenti pulsanti!

Categorie

I più attivi