Data di fabbricazione e durata degli pneumatici secondo AssoGomma

Vi parlerò della Data di fabbricazione e durata degli pneumatici secondo AssoGomma e FederPneus,associazioni leader nel settore delle gomme e degli pneumatici.
La data di fabbricazione del pneumatico è una informazione che deve essere riportata
obbligatoriamente sul fianco del pneumatico. Ha lo scopo di consentire al produttore (non al
consumatore) di identificare il prodotto una volta immesso sul mercato.
Ma quanto dura un pneumatico? A parità di prodotto, la durata è principalmente influenzata da
due fattori. Innanzitutto le condizioni di utilizzo: una combinazione tra stile di guida e veicolo sul
quale il pneumatico è montato. A ciò si aggiunge stato di conservazione, manutenzione periodica e
corretto immagazzinamento.
Per condizioni di utilizzo si intendono: carichi, velocitĂ , mantenimento delle pressioni di gonfiaggio,
tipologia e condizioni delle strade, urti dovuti a buche/marciapiedi, esposizione ad agenti atmosferici
(sole, acqua, ecc.).
Per condizioni di immagazzinamento si intendono invece tutti quei fattori che possono influire
sull’invecchiamento del prodotto: temperatura, umidità, fonti di calore, luce e raggi ultravioletti,
contatto o vicinanza con altre sostanze quali ad esempio solventi, idrocarburi, olii e grassi, ecc.
La durata di un pneumatico dipende da una serie di elementi diversi, non prevedibili all’atto
della produzione, e quindi non è possibile determinarla preventivamente. Infatti, a livello
normativo, non esistono prescrizioni o limitazioni di impiego direttamente riferite e/o collegabili alla
data di fabbricazione, né effetti specifici sulle condizioni commerciali.
La pressione di gonfiaggio, l’usura, i danneggiamenti sui fianchi, la conformità alla carta di
circolazione, l’omologazione, ecc. sono verifiche che vanno eseguite da professionisti, cioè da
rivenditori specialisti di pneumatici che conoscono le normative e che operano in conformitĂ  alle
norme di legge.
Il “ fai da te ” sui pneumatici va evitato non solo perché vietato, ma soprattutto per ragioni di
sicurezza.

Commenti

  • anche secondo me gli pneumatici auto sono troppo delicati, è meglio evitare il fai da te perchĂ©, a meno che non sei un esperto, è rischioso per la sicurezza
Sign In or Register to comment.

Benvenuto!

Sembra tu sia nuovo qui. Se vuoi partecipare, clicca uno dei seguenti pulsanti!

Categorie

I piĂą attivi