Guida per cambiare le candele di una Fiat Punto

In rete ho trovato una guida per cambiare le candele di una Fiat Punto 1999 1.2 16v che è attuale e può servire a cambiare le candele anche su altri modelli di auto a benzina e non solo la Fiat Punto, come sempre se non siete esperti vi raccomando di andare in officina auto
Le candele vanno cambiate sempre ogni 40.000 km; in ogni caso attenetevi al libretto di uso e manutenzione.
Per prima cosa scollegate la batteria in modo da lavorare in modo sicuro.

Per raggiungere le candele dovrete allontanare l’air-box dato che si trovano al di sotto di esso. Per fare ciò svitate il coperchio del filtro dell’aria, con un cacciavite medio a croce, e appoggiatelo nelle vicinanze. Dopodichè svitate le 3 viti che tengono ancorato l’air-box al motore con una chiave esagonale del 10.
Ora scollegate il tubo che va al corpo farfallato dall’air-box allentando la relativa fascetta. Ora potete allontanare l’air-box e vi ritroverete davanti il motore vero e proprio.
A questo punto dovrete tirare via le pipette per avere accesso alle candele, tirate quindi la prima pipetta e appoggiatela nelle vicinanze.

Ora avrete diretto accesso alla candela posta al fondo del pozzetto ma prima di svitarla ed estrarla cercate di pulire l’alloggio con dell’aria compressa o soffiandoci dentro, questo eviterà che eventuali sporcizie possano entrare nella camera di combustione una volta allontanata la candela.
Fatto ciò potete svitare la candela con l’apposita chiave a T oppure una chiave a cricchetto con bussola apposita o altra chiave simile in dotazione. La particolarità di queste chiavi sta nel fatto che contengono, al loro interno, un gommino rotondo che fa presa sulla candela stessa, permettendone l’estrazione una volta svitata.
Inserite quindi la chiave nel pozzetto, delicatamente, e ruotate finchè non fate presa sulla candela. A questo punto iniziate a svitare in senso antiorario, naturalmente, finchè non sentite la candela girare a vuoto.

Dopo aver svitato completamente la candela tirate lentamente su la chiave e, una volta fuori, afferrate la candela stessa per evitare che possa ricadere accidentalmente nel pozzetto e rovinarsi o peggio ancora rompersi.
Ora prendete una candela nuova e compatibile con il vostro motore (trovate il codice nel libretto di uso e manutenzione) e inseritela nella chiave incastrandola nel gommino.

Controllate che la filettatura sia pulita e, se volete, mettete qualche goccia di olio sulla stessa.

Infilate la chiave con la candela dentro il pozzetto e abbassatela lentamente fino a entrare nel foro apposito. Cercate di inserire la candela dritta.
A questo punto iniziate a girare la chiave ma fermatevi se sentite troppa resistenza, potreste aver inserito male la candela. In questo caso basta svitare nuovamente la candela e reinserirla dritta.

Stretta candelaUna volta avvitata la candela si presenterà inevitabilmente il dilemma di quanto stringerla. La cosa migliore sarebbe utilizzare una chiave dinamometrica, con la quale potete settare e quindi rispettare la corretta forza di serraggio indicata dal costruttore (27nm in questo caso). Nel caso non aveste la suddetta chiave, potete naturalmente accomodare con quella che possedete, stringendo in modo deciso ma senza esagerare, in quanto rischiereste di rovinare la filettatura.

Un modo, molto approssimativo, per stringere correttamente una candela può essere il seguente:

In tutti i casi partite dal punto in cui la candela inizia a fare una leggera resistenza.

Candela nuova con guarnizione: effettuate un mezzo giro circa; per pressare la guarnizione.
Candela usata con guarnizione: effettuate un quarto di giro circa; la guarnizione è già pressata.
Candela senza guarnizione: effettuate un ottavo di giro circa; per l’assenza di guarnizione.
Queste, come già detto, sono indicazioni da prendere con le pinze in quanto dipendono anche molto dalla chiave che state utilizzando nonchè dalla vostra forza. Potete però prenderle come riferimento almeno per fare in modo di stringere ugualmente tutte e 4 le candele.

Montaggio pipettaA questo punto potete inserire la pipetta dentro il pozzetto e spingerla finchè non sentirete un “clac” che ne indica il corretto aggancio alla testa della candela.
Ora eseguite le suddette operazioni per le successive 3 candele, dopodichè rimontate l’air-box, ricollegate la batteria e avetecambiato le candele della vostra Fiat Punto!

Commenti

  • Ah grande, di sicuro mi tornerà utile sapere cambiare le candele alla mia Fiat Punto
Sign In or Register to comment.

Benvenuto!

Sembra tu sia nuovo qui. Se vuoi partecipare, clicca uno dei seguenti pulsanti!

Categorie

I più attivi