Come togliere la ruggine dalla carrozzeria della tua auto

Ti spiegherò come togliere la ruggine dalla carrozzeria della tua auto senza andare dal carrozziere; attenzione, perchè togliere la ruggine dalla carrozzeria non è un'operazione semplice e se non sei veramente un esperto ti conviene andare di corsa dal tuo carrozziere di fiducia o in una carrozzeria trovata su Pitstopadvisor, cominciamo a vedere come si fa stando sempre attenti all'aspetto sicurezza:
Usa sempre l'attrezzatura di sicurezza, in questo caso indossa dei guanti, degli occhiali protettivi ed una mascherina. In situazioni particolarmente pericolose dovrai utilizzare anche un respiratore. Durante il lavoro, solleverai polvere di ruggine, di vernice ed utilizzerai della vernice spray che non vuoi assolutamente entri in contatto con i tuoi polmoni, o con i tuoi occhi.
Copri tutte le superfici dell'auto che non devi trattare per proteggerle dalla polvere. Utilizza un telo in plastica e fissalo con del nastro adesivo, per avere un'area di lavoro ben definita.
Il passaggio precedente è molto importante, e ci sono molte cose che potrebbero andare storte. Ad esempio, non utilizzare la carta di giornale per coprire i vetri durante la fase di verniciatura, alcuni residui di vernice potrebbero passare attraverso il giornale e sporcare i vetri della tua auto. Utilizza invece un tipo di carta più robusto e meno poroso. Coprire le parti da proteggere può non bastare, la vernice spray potrebbe comunque trovare uno spiraglio in cui passare. Utilizza del nastro adesivo per sigillare tutti i bordi della copertura protettiva.
Non seguire l'esempio dell'immagine per delimitare l'area di lavoro. Evita di avere un pezzo della carrozzeria coperto solo in parte, come ad esempio un parafango, altrimenti, a lavoro finito, noterai una differenza evidente, tra la nuova verniciatura e la vecchia. Eliminarla potrebbe essere molto difficile, se non addirittura impossibile. La soluzione corretta sarà coprire le superfici in modo regolare, seguendo i profili delle differenti parti che compongono la carrozzeria dell'auto. Abbinala ad una tecnica di verniciatura che ti consenta di sfumare gradualmente la quantità di vernice applicata, così che lo stacco tra la vernice appena applicata, e la vernice vecchia, sia il meno evidente possibile.
Elimina la vernice intorno alla parte arrugginita usando una levigatrice. Scegli una levigatrice che ti consenta di regolare la velocità di esercizio. Utilizza una carta abrasiva a grana 80, per poi completare il lavoro con una carta a grana 150. Riuscirai a rimuovere ogni residuo di ruggine, di vernice e di base, fino ad esporre il metallo nudo della carrozzeria. Cerca di ottenere una superficie liscia, eliminando il sottile dislivello creatosi fra la superficie levigata e quella verniciata.
Se lo strato di ruggine dovesse essere molto spesso, utilizza una smerigliatrice angolare con un disco per metallo. Quando usi questo tipo di utensile fai molta attenzione, una manovra errata potrebbe causare un sacco di danni. Terminata la fase di smerigliatura, applica un acido antiruggine per eliminare dalla superficie qualsiasi traccia di ruggine, comprese le particelle più sottili. L'acido fosforico è quello più indicato per questo trattamento ed è reperibile in qualsiasi negozio di ricambi per auto. Scegli se applicare anche uno stucco riempitivo, eliminando eventuali ammaccature e livellando il 'gradino' tra la carrozzeria nuda e la parte verniciata. Come ultimo passo, carteggia tutta la superficie trattata con una carta abrasiva a grana 120, per ottenere una superficie liscia ed uniforme.
Acquista una vernice per il primo strato di base studiata per essere applicata sul metallo. Scegli anche una vernice spray dello stesso colore della tua auto. Potrai trovare entrambi i prodotti in un negozio di ricambi per auto.
Preparati a stendere il primo strato di vernice base. Segui attentamente le istruzioni riportate sulla confezione, normalmente la procedura è simile alla seguente:
Pulisci l'area con acqua ragia minerale o con un altro tipo di diluente.
Proteggi l'area circostante utilizzando della carta di giornale e del nastro adesivo per un'estensione di almeno 90 cm.
nizia spruzzando uno strato sottile ed uniforme. Utilizza la vernice di base, applicane tre strati, aspettando qualche minuto fra un'applicazione e l'altra. Lasciala asciugare per l'intera notte (o almeno per 12 ore).
Carteggia la carrozzeria utilizzando una carta abrasiva bagnata a grana 400. Questo tipo di carta è ideale per levigare gli strati intermedi di vernice, rendendoli uniformi ed opachi, così che lo strato finale di vernice vi aderisca saldamente. Tieni a portata di mano un secchio pieno d'acqua per poter risciacquare frequentemente la carta vetrata dai residui di vernice. Al termine della levigatura, lava la superficie con acqua leggermente insaponata.
Applica un sottile strato di vernice perché non possano formarsi delle sgocciolature. Stendi diverse mani di vernice colorata sugli strati di base, per ottenere un bel colore brillante e lucido. Attendi che la vernice si asciughi per almeno 24 ore, prima di rimuovere il nastro adesivo ed il telo protettivo.
Lucida la zona di contatto, fra la nuova vernice e la vecchia, così che si fondano al meglio. Se necessario, applica uno strato di vernice trasparente protettiva, per uniformare l'area trattata al resto della carrozzeria dell'auto.
Lascia indurire la vernice per 48 ore. Lava e lucida l'auto con il Polish, ma non applicare nessun tipo di cera protettiva per i prossimi 30 giorni.
Ecco fatto...hai tolto la riggine dalla carrozzeria della tua auto, contento?

Commenti

  • bello complicato togliere la ruggine dalla carrozzeria... meglio andare dal carrozziere! :)
Sign In or Register to comment.

Benvenuto!

Sembra tu sia nuovo qui. Se vuoi partecipare, clicca uno dei seguenti pulsanti!

Categorie

I più attivi