Il finanziamento per l' acquisto dell' auto nuova: consigli

Siete alle prese con l'acquisto della vostra sperata auto nuova e vi servono dei consigli sul finanziamento offerto dal concessionario? Non sapete che finanziamento fare per comprare la macchina nuova? Proverò a speigarvi come funziona il mondo dei finanziamenti auto e a cosa dovete prestare particolare attenzione nella scelta del prodotto finanziario più indicato per voi
I rivenditori di veicoli stipulano particolari convenzioni con istituti di credito e finanziarie e provvedono ad indirizzare loro le richieste di prestito auto sottoscritte dai clienti. Il concessionario si impegna a proporre il finanziamento al consumatore, lo aiuta nell'istruzione della pratica e invia le richieste compilate all’ente finanziatore, che procederà alla valutazione della domanda. Qualora il prestito auto venisse erogato, la somma finanziata sarà versata dall’istituto erogante direttamente al rivenditore convenzionato, anticipando per conto del consumatore il prezzo di acquisto del mezzo. In questo modo, il cliente avrà la possibilità di acquistare l’auto desiderata pagandola ratealmente, con l'impegno di rimborsare all’ente finanziatore il capitale, gli interessi maturati e le eventuali spese aggiuntive.I prestiti auto, generalmente, coprono sino all'80-85% del valore della vettura (anche se alcune istituzioni finanziarie concedono prestiti auto che coprono l'intera somma), e l'importo erogabile ha un limite variabile tra i 30 mila e i 35 mila euro, rateizzabili in un periodo che va da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 5 anni. Per quanto riguarda importi e durata dei prestiti auto, ogni istituto finanziatore è comunque libero di applicare le proprie condizioni .I prestiti auto possono essere ottenuti anche sottoforma di liquidità, attraverso un prestito personale: in tal caso il credito viene concesso direttamente al richiedente, che può disporne in piena libertà per l'acquisto dell'auto e per sostenere eventuali spese aggiuntive. Questo tipo di prestiti auto possono essere utili quando si acquista un veicolo da un privato e in tutti gli altri casi in cui non sia possibile affidarsi al credito al consumo. I prestiti personali per l’auto sono più flessibili dei prestiti finalizzati: è infatti il richiedente che decide quando e in che modo investire il prestito ricevuto.
La richiesta di credito in caso di auto usata
Qualora il cliente decidesse di stipulare un prestito auto per finanziare l'acquisto di una vettura usata, il limite massimo di finanziabilità verrà stabilito dai listini Eurotax, testo di riferimento approvato dai costruttori e dai rivenditori europei di autoveicoli per la valutazione del valore delle autovetture nuove e usate. In ogni caso, la durata del prestito auto finalizzato all'acquisto di una vettura usata è inferiore rispetto al prestito sottoscritto per l'acquisto di un mezzo nuovo, e la variabilità dipende dall’anzianità dell’auto e dal valore commerciale al momento della richiesta di prestito.

Per quanto riguarda i prestiti auto, sia sul nuovo sia sull'usato, sono in vigore delle soglie di importo minimo del prestito, al di sotto delle quali il prestito auto non viene concesso perché ritenuto poco vantaggioso.
Mi raccomando state sempre attenti al taeg applicato e ai costi di gestione pratica di finanziamento che incidono oltre il tasso di interesse a farvi salire l'importo del finanziamento che andrete a restituire

Commenti

  • Fantastico! Finalmente qualcuno che spiega il mondo dei finanziamenti per l'acquisto dell'auto nuova in modo facile!
Sign In or Register to comment.

Benvenuto!

Sembra tu sia nuovo qui. Se vuoi partecipare, clicca uno dei seguenti pulsanti!

Categorie

I più attivi