Comprare una moto usata: differenza tra motociclisti esperti ed esperti nascenti

Prima di comprare una moto usata bisogna considerare la differenza se l'acquisto della moto viene fatto da motociclisti esperti o da motociclisti che si considerano degli esperti nascenti.
Per i neo piloti si pone ora il primo quesito: cosa ci devo fare? E dunque: quale moto compro? La risposta alla prima domanda dovrebbe essere abbastanza semplice: considerate voi stessi, la vostra situazione e presto capirete cosa vi serve; o forse comincerete a considerare l’ipotesi di usare la moto molto più di quanto previsto, perché l’acquisto di qualsiasi cosa ha senso anche in relazione all’uso che se ne intende fare.

L’offerta è davvero ricca, soprattutto nel campo delle moto usate.
Potete spaziare per decine di marche, tutte affidabili nello stesso modo: per esempio, Honda, Suzuki, BMW, Cagiva, Ducati, Guzzi, Kawasaki, Aprilia e così via; cambiano sicuramente l’offerta, che cala nella quantità in proporzione alla novità del modello, e i costi, relazionati al prestigio del modello e della casa costruttrice (un modello base di Honda o Suzuki non raggiunge le vette di una BMW o di una Harley-Davidson).

Anche la tipologia di una moto usata si inserisce in un’amplissima gamma. I segmenti in generale in cui si articola il mercato motoristico sono i seguenti:
moto sportive e super sportive
moto turismo e gran turismo (ideali per viaggiare)
naked (quelle “nude”, cioè senza carena)
custom (per capire cos’è una custom pensate a una Harley-Davidson)
supermotard; enduro ed enduro stradale; cross; trial (tutti modelli dall’aspetto più rozzo, nate per gareggiare su percorsi non asfaltati e poi adattate a un più vasto pubblico).
Ora, nel mondo delle moto la scelta del modello ha un significato di appartenenza molto più forte e sentito che per il mondo delle auto: vi sono per esempio gli harleisti, che fanno della moto un fatto di stile innanzitutto, i ducatisti o gli amanti delle moto inglesi come le Triumph (quindi i fedeli alla marca), oppure ancora coloro che si vedono solo su una moto mastodontica, impegnativa e superaccessoriata come la Gold Wing…

Ce n’è per tutti i gusti!
Se la moto usata sarĂ  la vostra prima moto vi conviene di certo partire con un modello base, per testare la vostra capacitĂ ; quindi abbandonate per ora il progetto di acquistare una moto impegnativa da guidare e concentratevi sulla maneggevolezza, cercando di conciliare questo aspetto con i costi.

Un primo consiglio quindi può essere questo: scegliete la vostra moto solo quando avrete fatto un po’ di esperienza e avrete scoperto a quale moto sentite di appartenere.
Potrete quindi rivendere la vostra moto usata e passare a un modello nuovo.
La variabile dell'esperienza di guida della moto da parte del motociclista è una variabile importante da considerare prima di comprare la moto usata o la moto nuova
Sign In or Register to comment.

Benvenuto!

Sembra tu sia nuovo qui. Se vuoi partecipare, clicca uno dei seguenti pulsanti!

Categorie

I piĂą attivi