FAI DA TE: cambio dell'olio auto

Durante la garanzia della casa costruttrice, l’operazione del cambio dell’olio dev’essere eseguita solamente da un meccanico autorizzato, altrimenti la garanzia non varrà più. Se, invece, la vettura ha qualche anno è possibile effettuare il cambio dell’olio in modo autonomo. Bisogna però prestare attenzione in quanto l’operazione, se non eseguita correttamente, potrebbe danneggiare irreparabilmente il motore.
Importantissimo ai fini di tutelare l’ambiente: l’olio che viene sostituito non va assolutamente buttato nei tombini o negli scarichi domestici ma, come la legge prescrive, consegnato nei centri appositi di raccolta.

Come effettuare il cambio dell’olio fai da te:

Prendete 4 assi di legno per alzare la macchina; bloccarla poi con il freno a mano
La vettura deve essere spenta da almeno mezz’ora e il motore quindi deve essere freddo. Quando si è sicuri di ciò si può aprire il cofano e togliere l’asticella livello olio e tappo di carico olio.

Attrezzi necessari:

- Filtro olio (acquistabile in un autoricambi presentando il libretto dell’auto
- Olio (acquistabile in un centro commerciale seguendo le specifiche tecniche richieste del prodotto)
- Chiave esagonale, per il tappo dell’olio
- Chiave a catena, per rimuovere filtri olio
- Contenitore per raccogliere l’olio esausto, capacità almeno 5 litri
- Paio di guanti
- Imbuto
- Torcia
- Stracci


Ora potete infilarvi sotto la macchina, con il contenitore dell’olio esausto, guanti, torcia, uno straccio e chiave per il tappo e per il filtro.
Svitate il tappo dell’olio, dopo aver posizionato sotto il contenitore, e lasciare sgocciolare tutto l’olio. Una volta eseguita l’operazione riavvitate il tappo.
Ora potete svitare e sostituire il filtro dell’olio.
Dopo aver aperto il nuovo filtro, ungere la guarnizione del filtro, con un dito, sulla faccia che appoggia sul motore per garantire la massima aderenza. Stringete poi a mano, con forza, il filtro dell’olio.

ATTENZIONE: non accendere per nessun motivo il motore!

Prendete l’imbuto e mettetelo dove c’è il tappo del olio motore – nel cofano motore – e versate dentro il quantitativo di olio adatto alla propria vettura e dopo controllate tramite l’asticella se il livello dell’olio è esatto. Un consiglio: se la vostra auto tiene 4 litri, versatene 3.5 e rabboccate poi fino all’esatto livello.

Infine, dopo aver controllato che non ci siano perdite d’olio sotto la vettura, accendete il motore e tenetelo 10 minuti al minimo.
Il cambio d’olio è così terminato!

Ogni quanto cambiare l’olio:

Sulle auto diesel di ultima generazione si possono percorrere fino a 30.000 km prima del cambio. La sostituzione viene comunque indicata dal computer di bordo.
I motori a benzina richiedono invece il cambio dell’olio ogni 15.000 km circa
In caso di autovetture vecchie con molti km già percorsi, si consiglia di effettuare il cambio ogni 10.000 km.

cambio olio vettura.jpg
200 x 131 - 5K

Commenti

  • Il cambio dell'olio auto fai da te è un'operazione relativamente semplice che puoi fare da solo, attenzione solo a non sporcare in giro e a smaltire correttamente l' olio dopo aver fatto il cambio dell'olio alla tua auto
Sign In or Register to comment.

Benvenuto!

Sembra tu sia nuovo qui. Se vuoi partecipare, clicca uno dei seguenti pulsanti!

Categorie

I più attivi