Giacca da moto: quale scegliere? Consigli per l’acquisto

Quale giacca da moto scegliere? Quali aspetti è importante considerare prima di comprare un giubbotto da moto? Scopri alcuni utili consigli su PitstopAdvisor

Quale giacca da moto comprare? I centauri più esperti sanno bene come scegliere la giacca migliore per le proprie esigenze, ma per chi si appresta ad acquistare la prima moto, la scelta dell’abbigliamento da abbinare non è affatto facile. La sicurezza sulle due ruote è importantissima ed avere una giacca sicura e resistente è fondamentale per evitare di subire danni scivolando o cadendo. 

Scegliere la giacca da moto giusta non è facile e spesso ci si lascia ingannare dal design e dai colori senza soffermarsi sugli aspetti più importanti di questo capo di abbigliamento… << CONTINUA A LEGGERE >>

Giacca da moto: quale scegliere? Consigli per l’acquisto

Jeep Grand Cherokee Trackhawk: ecco la prova su strada di Stefano – Test Drive

Tester per un giorno a bordo della nuova Jeep Grand Cherokee Trackhawk è Stefano Ronchi, che si cala nei panni di giornalista automotive e analizza pregi e difetti della nuova Jeep Grand Cherokee Trackhawk.

Jeep Grand Cherokee Trackhawk: ovvero il SUV più potente del mondo! Il cuore di questa SUV è il suo enorme e potentissimo motore, un V8 6.2 Hemi sovralimentato con compressore volumetrico che sviluppa la bellezza di 710 cv a 6000 giri, mentre la coppia, mostruosa, è di 868 Nm a 4800 giri. Cambio automatico a 8 rapporti e 5 modalità di guida selezionabili da Snow alla più estrema Track che trasferisce il 70% della coppia al posteriore. Presente anche il Launch Control per accelerazioni mozzafiato… << CONTINUA A LEGGERE >>

Jeep Grand Cherokee Trackhawk: ecco la prova su strada di Stefano – Test Drive

Nissan X-Trail: ecco la prova su strada di Alessio – Test Drive

Tester per un giorno a bordo della nuova Nissan X-Trail è Alessio Bianchessi, che si cala nei panni di giornalista automotive e analizza pregi e difetti della nuova Nissan X-Trail.

Nissan X-Trail, un’automobile per tutte le evenienze, spaziosa e confortevole per la famiglia, maneggevole e pratica per le avventure. Dalle dimensioni grandi ma non eccessive, in Casa Nissan hanno lavorato molto sull’aerodinamica, caratterizzata da un design forte e vigoroso. I particolari cromati le regalano ulteriore carattere e alla guida dà un senso di stabilità e precisione anche nei percorsi più impegnativi.

All’interno gli spazi sono abbondanti e le eleganti rifiniture realizzate con materiale di qualità. Il  bagagliaio ha una comoda apertura e chiusura automatica e dispone di un’invidiabile capacità di carico di 565 litri. All’occorrenza, gli spazi interni possono essere ulteriormente modificati per qualsiasi necessità abbattendo i sedili posteriori… << CONTINUA A LEGGERE >>

Nissan X-Trail: ecco la prova su strada di Alessio – Test Drive

Officine meccaniche: il 30% non ha un sito web, ma il futuro è digitale

Aumentano gli investimenti in strumenti e pubblicità digitali, ma per 2 officine meccaniche su 3 il marketing è ancora tutto offline. Il 77% degli operatori comunica con i clienti con WhatsApp. Scoprine di più su PitstopAdvisor.

Il 30% delle officine meccaniche italiane non ha ancora un sito web e il 10% di loro ritiene non sia utile averlo. Solo il 5%, di contro, ha già assunto un Digital Manager per gestire la presenza della propria azienda sul web. E sempre solo il 5% di chi ha un sito è già pronto a vendere online prodotti o servizi. Sono questi in numeri i segnali di come il mondo dell’aftermarket automobilistico sia ancora ben lontano dal definirsi digitale. A dirlo è MotorK , l’azienda italiana che sta rivoluzionando il mercato europeo del digital automotive, che ha presentato i risultati della quarta edizione della Survey sull’uso di internet nell’aftersales.

La survey, condotta su un panel di circa 1.000 operatori del settore – tra autofficine indipendenti, carrozzerie, gommisti, concessionarie ufficiali e società affiliate a un franchising – è stata realizzata con il supporto di AsConAuto e della Consulta Service Manager. Ed è stata presentata durante Autopromotec, la biennale internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, all’interno dell’incontro dal titolo “Conoscere meglio il mercato per poterci esprimere da leader”… << CONTINUA A LEGGERE >>

Officine meccaniche: il 30% non ha un sito web, ma il futuro è digitale

Peugeot 508: ecco la prova su strada di Alessandro – Test Drive

Tester per un giorno a bordo della nuova Peugeot 508 è Alessandro Bergagna, che si cala nei panni di giornalista automotive e analizza pregi e difetti della nuova Peugeot 508.

Auto che non passa inosservata grazie alle sue linee filanti, la nuova Peugeot 508 si rinnova completamente e non ha niente a che vedere con la precedente generazione. Vista di profilo, ha proporzioni perfettamente equilibrate, con una linea del padiglione molto bassa, tipica di veicoli “premium”. La vettura è alta solamente 140 cm, questo contribuisce ad abbassare il coefficiente aerodinamico e ottimizzare prestazioni e consumi. Frontale d’impatto, molto personale, dove spiccano le firme luminose Led, insieme ai fari adaptive full led, sia anteriori che posteriori. Ottima anche la capacità del bagagliaio di ben 487 litri… << CONTINUA A LEGGERE >>

Peugeot 508: ecco la prova su strada di Alessandro – Test Drive

Optional indispensabili su un’auto nuova: quali non devono mancare?

Quali sono gli optional indispensabili su un’auto nuova? Scopri su PitstopAdvisor quali sono i più importanti secondo gli automobilisti italiani.

Quali sono gli optional indispensabili su un’auto nuova? La scelta l’auto nuova comporta anche uno dei momenti preferiti dagli automobilisti: la ricerca degli optional. Il portale DriveK (https://www.drivek.it) – leader in Europa per la scelta e la configurazione dell’auto nuova – ha voluto scoprire quali sono gli optional preferiti dagli automobilisti italiani in fase di scelta dell’auto. Al primo posto tra gli accessori irrinunciabili ci sono i sistemi di assistenza al parcheggio, che aiutano l’automobilista ad effettuare le manovre, evitando brutte sorprese dovute a calcoli mal riusciti e ad ostacoli troppo vicini. Ben il 29% di chi intende comprare l’auto nuova li inserisce nel preventivo… << CONTINUA A LEGGERE >>

Optional indispensabili su un'auto nuova: quali non devono mancare?

Auto più durature: quali sono i modelli più longevi e affidabili?

Quali sono le macchine più longeve ed affidabili? I modelli che danno meno problemi nel corso del tempo? Scopri su PitstopAdvisor la classifica delle auto più durature.

Quali sono le auto più durature? A svelare questa classifica è iSeeCars che ha preso in esame le macchine che hanno richiesto meno manutenzione straordinaria e che hanno percorso almeno 200.000 miglia. Il test è stato condotto su oltre 13.5 milioni di vetture americane e in generale possiamo dire che ciò che ne è emerso è che le auto più durature in assoluto appartengono al segmento dei SUV. Fra i marchi che hanno ottenuto invece i risultati migliori ci sono Toyota, General Motors e Ford. Ma scopriamo subito qui, su PitstopAdvisor, la classifica delle auto più durature… << CONTINUA A LEGGERE >>

Auto più durature: quali sono i modelli più longevi e affidabili?

Auto più difettose: quali sono? Marche e tipo di guasto

Quali sono le auto più difettose? Scopri su PitstopAdvisor le marche, il tipo di guasto più frequente e i costi medi per un'intervento di riparazione.

Quali sono le auto più difettose? Quando si compra un’auto è essenziale scegliere bene il modello non solo sulla base delle proprie esigenze, ma valutando anche i danni che si potrebbero presentare nel tempo. Le auto moderne fanno affidamento a tecnologie digitali e computerizzate molto più delle vetture di un tempo, che vedevano solo parti meccaniche. Di conseguenza conoscere i vari danni che si possono manifestare non è così facile ed immediato. Per fare chiarezza, ECU testing ha stilato una lista dei danni più comuni per marca. Scopriamo quindi subito qui, su PitstopAdvisor, quali sono… << CONTINUA A LEGGERE >>

Jaguar I-Pace: ecco la prova su strada di Andrea – Test Drive

Tester per un giorno a bordo della nuova Jaguar I-Pace è Andrea Consonni, che si cala nei panni di giornalista automotive e analizza pregi e difetti della nuova Jaguar I-Pace.

Come va la Jaguar I-Pace? La mia prima esperienza con un’auto completamente elettrica è avvenuta nientemeno che con la I-Pace: un moderno crossover dall’aspetto elegante ma sportivo. La I-Pace spicca subito per la sua linea accattivante, con l’inconfondibile presa d’aria anteriore che contraddistingue i modelli Jaguar. Il disegno dinamico di fiancate e posteriore la rendono ormai protagonista nella gamma SUV. Completano l’aspetto esteriore parafanghi bombati e splendidi cerchi in lega da 22’’… << CONTINUA A LEGGERE >>

Jaguar I-Pace: ecco la prova di Andrea – Test Drive

Fatturazione Elettronica per i rifornimenti di carburante

A partire dal 1 gennaio del 2019 in Italia è entrato in vigore l’obbligo fatturazione elettronica per titolari di partita IVA ed aziende. Tale processo va a digitalizzare tutto ciò che riguarda la fatturazione, generazione, emissione/ricezione e conservazione. Questa novità vale anche per i rifornimenti di carburante con conseguente abolizione della vecchia “scheda carburante”. Secondo la circolare 8/E del 30 aprile 2018 l’emissione di fattura elettronica è obbligatoria per le cessioni di carburanti per motori come benzina e diesel (sono esenti GPL, metano e carburanti alternativi), per prestazioni da parte di sub-appaltatori e sub-contraenti, servizi o forniture nei confronti delle PA. Le cessioni di carburante per motori di gruppi elettrogeni, per impianti di riscaldamento e per attrezzi vari sono esonerate… << CONTINUA A LEGGERE >>

Fatturazione Elettronica per i rifornimenti di carburante