Ammortizzatori dell’auto scarichi: come accorgersi che sono da cambiare?

Gli ammortizzatori servono ad attutire le oscillazioni dell’auto in movimento, ti consentono di evitare la perdita di contatto tra gli pneumatici e il fondo stradale e migliorano quindi il comfort di guida.

Come facciamo ad accorgerci di avere gli ammortizzatori dell’auto scarichi o rotti?

Gli ammortizzatori della tua auto potrebbero essere scarichi se:

  • Senti delle lunghe e continue vibrazioni della carrozzeria, quando percorri strade deformate
  • Sobbalzi mentre percorri strade sconnesse
  • Percepisci un beccheggio della carrozzeria in fase di accelerazione
  • Percepisci la mancanza di aderenza su strade normali
  • In frenata avverti uno sbandamento
  • Non senti stabilitĂ  nelle curve
  • Aumentano gli spazi di frenata
  • La tua auto consuma piĂą carburante
  • La tua guida inizia ad essere scomoda.

Le sospensioni perdono di efficienza gradualmente e spesso il conducente non se ne accorge, questo comporta dei rischi per la sicurezza ma non solo: quando le sospensioni non lavorano correttamente possono danneggiare altri elementi importanti dell’ auto, come ad esempio gli pneumatici e gli altri elementi collegati. Per cui è molto importante tenere sotto controllo gli ammortizzatori!

Ogni quanto bisogna controllare gli ammortizzatori?

E’ consigliabile controllare gli ammortizzatori ogni 20.000 / 30.000 km. Se ti accorgi che sono da cambiare, ricorda che gli ammortizzatori devono sempre essere sostituiti in coppia per garantire l’assetto della tua auto e garantirti il suo controllo. Inoltre, quando cambi gli ammortizzatori, l’intero assetto della tua auto cambia. Per prevenire che altre componenti abbiano un consumo anomalo, è bene ripetere il controllo di allineamento ruote e assetto di tutta l’auto.


Richiedi il miglior preventivo:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo comune di residenza (richiesto)

Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':

Lascia un commento