Auto a noleggio: guida all’acquisto dei 6 modelli in prova – Test Drive [Speciale]

Auto a noleggio – Guida all’acquisto – FIAT TIPO 5 PORTE

Ci sono auto che sembrano progettate apposta per entrare a far parte di una flotta aziendale. Il loro identikit è il risultato di un prezzo onesto, costi di uso e manutenzione ridotti e da qualche chicca tecnologica capace di ingolosire chi di macchine ne ha avute talmente tante da dare tutto per scontato, raffinatezze comprese.

Caratteristiche che sfoggia la Fiat Tipo cinque porte, nell’allestimento più costoso, l’S-Design con motore 1400 turbo benzina da 120 cavalli che ha tutto e di più. E’ una Tipo più attenta all’immagine. Infatti la calandra, le cornici dei fendinebbia e le calotte dei retrovisori esterni sono verniciati in nero lucido mentre i cerchi di serie in lega da 17 pollici sono diamantati. Anche i cristalli posteriori oscurati contribuisco a darle un’aria chic.

Lo stile della carrozzeria è attuale, con quel pizzico di dinamismo che ne accresce la sportività. I designer Fiat hanno lavorato bene dando personalità a una due volumi lunga 437 cm, larga 179, alta 150.

Aprendo il portellone per riporre la sacca della telecamera si scopre un baule da 440 litri. Ampio e ben sfruttabile, che abbattendo lo schienale del divano posteriore arriva a quota 1.500 litri.

Per uscire dal coro delle altre Tipo, la versione S-Design ha cornici in nero lucido intorno al quadro strumenti, il volante e la cuffia del cambio ricoperti di ecopelle. Lo spazio sia nelle poltroncine anteriore sia nei sedili posteriori è generoso e ben utilizzato. Ci sono ripostigli e portaoggetti utili per stivare chiavi, telefonino, portafogli, bottigliette d’acqua. In totale nove vani per una capienza di nove litri.

Nel pieno spirito Fiat, sono numerose le soluzioni tecnologiche che migliorano la vita di chi guida o vive a bordo. Come il debutto dell’innovativo sistema UconnectTm Hd Live con touch-screen a colori da sette pollici ad alta risoluzione che permette il “pinch&swipe”, ovvero il tocca e trascina, come sui tablet.

Il viaggio della nostra prova non è molto faticoso e la meta finale è stata inserita con facilità nel navigatore, che ha il vantaggio di aggiornare gratuitamente per tre anni tutte le mappe collegandosi al sito Mopar. La Tipo si rivela docile, il cambio manuale è un compagno di guida prezioso, fluido e veloce negli innesti. Lo sterzo ha un buon feedback e contribuisce a rendere precisa la guida. In autostrada quando si veleggia sul filo dei 120 all’ora si percorrono circa 14 chilometri con un litro di verde.

A queste andature, in sesta, il propulsore ronfa come un gattone e l’abitacolo è ben insonorizzato.

La S-Design, come i lettori avranno già intuito, rappresenta il top della gamma Tipo e viene offerta equipaggiata con le motorizzazioni più potenti benzina, gasolio e anche bi-fuel benzina Gpl. La versione che Safe-Drive ha provato può raggiungere i 200 all’ora e percorrere lo zero-cento in 9,6 secondi.

Che dire, in conclusione, ai fleet manager? Che se scelgono Fiat Tipo 5 porte avranno fatto risparmiare un bel gruzzolo alla loro azienda e si ritroveranno con i collaboratori soddisfatti.

La Fiat Tipo 5 porte 1.4 T-Jet S-Design costa 21.050 euro. (a.art.) << CONTINUA A LEGGERE >>