Autocarrozzeria fai da te: come eliminare i graffi dalla carrozzeria dell’auto?

Autocarrozzeria fai da te: come eliminare i graffi dalla carrozzeria dell’auto?

Siete entrati in garage con la vostra auto con la carrozzeria nuova di pacca e avete involontariamente urtato il muro? Il vostro vicino invidioso vi ha graffiato la carrozzeria dell’auto perché lui non ha il modello nuovo come il vostro? Avete prestato l’auto ad un amico e ve l’ha riconsegnata con la “zeta di Zorro” sulla carrozzeria?

Eliminare un semplice graffio dalla carrozzeria in autocarrozzeria può costarvi circa 300 euro: vediamo come possiamo cercare di risparmiare con l’ autocarrozzeria fai da te.

Gli esperti consigliano due diverse soluzioni per riparare la carrozzeria dell’auto.

(Se avete danni gravi vi raccomandiamo tassativamente e senza indugi di portare la vostra auto dal carrozziere).

Nel caso di graffi poco profondi si può usare della pasta abrasiva bianca e neutra (cioè senza agenti aggressivi), dosandone una piccola quantità su un batuffolo di cotone e strofinando sulla parte interessata della carrozzeria dell’ auto. Successivamente si ripassa il tutto con il cotone asciutto e il gioco è fatto. Attenzione però, perché eccedendo con la quantità o sfregando troppo vigorosamente sulla carrozzeria, si potrebbero ottenere dei pessimi risultati con la formazione di antiestetici aloni sulla carrozzeria.

Il secondo metodo consiste nel ritoccare direttamente il graffio sulla carrozzeria dell’auto con vernice dello stesso colore della carrozzeria. Ok, e se ho l’auto color rosso magenta, tendente al cardinale, con una punta di marrone, come faccio a trovare il colore esatto della vernice? Semplicissimo! Basta cercare il codice della vernice nel portabagagli o sul montante della portiera e recarsi in una officina o concessionaria auto. Qui vi daranno un apposito kit composto di vernice e pennello adatto alla carrozzeria della vostra amata auto.

Con del nastro da carrozziere (reperibile da un qualsiasi ferramenta) coprite la zona della carrozzeria intorno al graffio e successivamente passate una mano di vernice con l’apposito pennello in dotazione. Lasciate asciugare il tutto e poi staccate il nastro da carrozziere.

A questo punto completate l’opera con una mano di pasta abrasiva, da passare in modo circolare, e lucidate la parte interessata con del polish.

Facile vero?

 

Ovviamente nel caso di gravi danni il fai da te non funziona, meglio andare in autocarrozzeria! 😉

Mi raccomando perché voi non siete una carrozzeria professionale!


 Richiedi il miglior preventivo:

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesta)

    Il tuo comune di residenza (richiesto)

    Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

    La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

    Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

    Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

    Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

    Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':

    Lascia un commento