Cambio marcia: come guidare una macchina con il cambio manuale.

Come e quando cambiare le marce su un’auto con cambio manuale? Quando bisogna scalare la marcia? PitstopAdvisor ti spiega come guidare correttamente una macchina con cambio manuale.

Come cambiare le marce su una macchina con cambio manuale? Quand’è il momento giusto per scalare la marcia? Forse non lo sai, ma è importantissimo cambiare le marce della tua auto nel momento giusto. Saper cambiare e scalare le marce correttamente ti permette non solo di ottimizzare le prestazioni, ma ti consente anche di preservare il motore, la frizione e la trasmissione e ti permette inoltre di risparmiare carburante. Per questo oggi PitstopAdvisor ti spiegherà come e quando cambiare e scalare le marce su una macchina con cambio manuale.

Cambio marcia- come guidare una macchina con il cambio manuale

Oggi gran parte delle auto ha 5 o 6 marce. La prima marcia va utilizzata solo per le partenze, per fare manovra o nei parcheggi, per cui una volta accesa l’auto e inserita la prima marcia per pochi metri, si passa subito alla seconda marcia.

Quando inserisci la marcia adatta alla velocità cui sta andando l’auto, ricorda sempre di rilasciare con cautela il pedale dell’acceleratore prima di schiacciare fino in fondo quello della frizione e, una volta inserita la marcia, lascia andare dolcemente la frizione e accelera sempre in maniera delicata per evitare di strattonare.

In linea teorica possiamo dire che devi cambiare marcia e inserire quella superiore quando il contagiri raggiunge quasi i 2.000 giri, ma è solo ascoltando il suono del motore della tua auto che potrai capire quando è l’esatto momento di cambiare marcia. Se senti che il motore della tua auto emette un rumore stridulo, allora è il momento di inserire una marcia superiore, mentre se senti che fa fatica a prendere velocità, significa che devi scalare a una marcia più bassa.

E’ il momento di scalare ad una marcia più bassa, non solo quando la tua auto fatica a prendere velocità, per ripristinare i giri del motore per continuare ad accelerare, ma anche se vuoi rallentare. In questo caso ti basta rilasciare il pedale dell’acceleratore e iniziare a scalare le marce, schiacciando e rilasciando sempre dolcemente il pedale della frizione, fino ad arrivare alla seconda marcia.

Ricorda infine di non mettere troppo sotto pressione il motore, ascolta il suo suono e mentre cambi o scali le marce non distogliere mai lo sguardo dalla strada. Se possibile, aumenta la marcia, in questo modo limiterai il consumo di carburante, ma fai attenzione quando guidi a basse velocità con inserite marce alte, perché questo non solo farà soffrire il motore, ma limiterà anche la velocità massima dell’auto.