Archivi categoria: Antifurto satellitare e sistemi di localizzazione

Come evitare il furto di auto? Sistemi e consigli per proteggere la macchina dai ladri

Come evitare il furto di auto? Scopri su PitstopAdvisor i sistemi e i consigli per proteggere la macchina dai ladri.

Come evitare il furto di auto? In occasione del 3° “Meeting of Vehicle Identification Expert”, tenutosi ieri a Maranello, i rappresentanti delle Polizie dei 27 Paesi europei aderenti, con la partnership di Europol, si sono incontrati per confrontarsi su tematiche relative al traffico internazionale di veicoli ed ai sistemi di sicurezza adottati dalle Case automobilistiche d’Europa. Innanzitutto è opportuno specificare che i nuovi ladri 2.0 sono dei veri e propri tecnici informatici. Criminali che per rubare un’auto adottano tecniche sempre più ingegnose e non hanno neanche più bisogno di rompere il finestrino o di forzare la serratura… << CONTINUA A LEGGERE >>

Come evitare il furto di auto? Sistemi e consigli per proteggere la macchina dai ladri

Oggetti più rubati in auto: quali sono? Ecco la classifica

Quali sono gli oggetti più rubati in auto? Scopri su PitstopAdvisor la classifica degli oggetti più rubati dai ladri in macchina.

Quali sono gli oggetti più rubati in auto? Il furto di oggetti in auto è un problema che nel Regno Unito interessa una persona su cinque. Solo nell’ultimo anno infatti si sono registrati 831mila casi. Stando ai dati emersi da un sondaggio condotto da una società britannica di noleggio, la Carline, circa il 40% delle persone lascia oggetti di valore nella propria auto mentre il 26% crede che basti assicurarsi che gli oggetti non siano in bella mostra. In realtà però i ladri sono molto più furbi di quanto si possa pensare: sanno benissimo che, ad esempio, se ci sono i segni delle ventose sul parabrezza significa che da qualche parte è nascosto un navigatore satellitare! Scopriamo quindi subito qui su PitstopAdvisor, quali sono gli oggetti più rubati in auto dai ladri… << CONTINUA A LEGGERE >>

Oggetti più rubati in auto: quali sono? Ecco la classifica

Furti di auto e moto: diminuiscono del 6,58% rispetto al 2015

Diminuiscono i furti di auto e moto rispetto al 2015. Calo del 5,20% per le auto e del 9,38% per le moto. Tutti i dettagli su PitstopAdvisor. 

Un calo record! Stando ai dati resi noti sul portale della Polizia di Stato, i furti di auto e moto in Italia nel 2016 sono diminuiti del -6,58% rispetto al 2015. Per l’esattezza i furti d’auto sono calati del 5,20%, quelli delle moto del 9,38% e quelli dei mezzi pesanti del 9,76%. Per quanto riguarda auto e furgoni, in tutto il 2016 i furti sono stati 108.090, contro i 114.121 del 2015.

La maggior parte dei colpi messi a segno si registra in Campania (23mila furti), seguono poi nell’ordine il Lazio e la Puglia. Fra le regioni più sicure invece troviamo la Valle d’Aosta, con soli 53 furti, il Trentino con 210 e l’Umbria con 386… << CONTINUA A LEGGERE >>

Furti di auto e moto: diminuiscono del 6,58% rispetto al 2015

Furti auto: nuove tecniche di furto affinate dai ladri hi-tech

I ladri sono sempre più hi-tech. Per rubare una macchina ci possono volere anche meno di 15 secondi. Su PitstopAdvisor parliamo dei furti auto.

Oggi su PitstopAdvisor parliamo dei furti auto. Già, perché i ladri sono sempre più “hi-tech”! Pensate che in Europa i furti portati a termine con dispositivi hi-tech sono complessivamente il 5-10% del totale (circa 40.000 veicoli, per un valore economico di quasi 800 mln di euro). Non solo, la percentuale sale al 20%-30% per le auto rubate di ultima generazione (sul mercato da meno di 5 anni). Ma quali sono i modelli di auto preferiti dai “ladri hi-tech”?… << CONTINUA A LEGGERE >>

Furti auto: nuove tecniche di furto affinate dai ladri hi-tech

Accessori auto: un portachiavi gps per ritrovare chiavi e altri oggetti

Come ritrovare le chiavi? Su PitstopAdvisor parliamo di accessori auto indispensabili, uno in particolare: si tratta di un piccolo portachiavi gps che serve per ritrovare tutti i tuoi oggetti più preziosi.

Non riesci a ritrovare le chiavi dell’auto? Hai dimenticato chissà dove il portafoglio, la borsetta, la bici o il gatto ?? Per fortuna oggi c’è chi ha pensato alle persone un po’ sbadate 😀 ! Si chiamano TrackR Bravo, Filo, Tile, Chipolo, Wistiki e Lapa. Non si tratta di una squadra di cani da caccia, ma sono degli accessori auto (e non) che devi per forza avere! Questi oggetti sono grandi circa quanto una moneta e, utilizzandoli tramite il tuo smartphone, ti consentono di ritrovare in un attimo tutto ciò che hai perso. Ma scopriamone di più su PitstopAdvisor… << CONTINUA A LEGGERE >>

Accessori auto: una targhetta gps per ritrovare chiavi e altri oggetti 2

Auto più rubate in Italia: quali sono i modelli più rubati?

Quali sono le auto più rubate in Italia? Su PitstopAdvisor la classifica dei modelli di macchine più rubate in Italia.

Sai quali sono le auto più rubate in Italia? Curioso di sapere se tra i modelli di macchine più rubate c’è anche il tuo? Se hai il “macchinone”, mettiti il cuore in pace: i ladri preferiscono le auto di piccole dimensioni, in quanto più semplici da scassinare, facilmente inseribili nel circuito dei pezzi di ricambio e altrettanto facili da rivendere o da riutilizzare per attività criminali. Su PitstopAdvisor ecco la classifica delle auto più rubate in Italia.

Auto più rubate in Italia - quali sono i modelli più rubati?

Prima di svelare la classifica, ecco alcuni dati generici sui furti d’auto.

Devi sapere che ogni ora vengono rubati 13.7 veicoli, ovvero 330 auto al giorno, ma solo poco più del 40% vengono ritrovate dalla Polizia.

Le regioni d’Italia più a rischio furti sono: la Campania, con 22.681 furti, poi il Lazio, la Puglia, la Lombardia e la Sicilia.

Sul podio invece delle città in cui si verificano maggiori furti d’auto troviamo Roma con 18.000 furti e Napoli con 16.710.

Veniamo ora alla classifica: ecco le auto più rubate in Italia.

(I dati sono in ordine crescente e si riferiscono al 2014).

10. Opel Corsa. Al decimo posto troviamo la Corsa, con 1.515 furti.

9. Fiat Grande Punto. Nono posto per uno dei modelli Fiat più venduti, la Grande Punto, con 1.590 auto rubate.

8. Smart Fortwo. All’ottavo posto dei modelli più rubati si piazza la Smart con 2.442 furti.

7. Volkswagen Golf. Settimo posto per la Golf con 2.874 macchine rubate.

6. Ford Fiesta. Sesto posto per un’altra citycar con 3.481 furti.

5. Fiat Uno. Quinto posto per la Uno con 4.267 auto rubate.

4. Lancia Ypsilon. Un’altra “piccola” che entra nella top ten delle auto più rubate, con 4.439 furti.

3. Fiat 500. Sul terzo gradino del podio troviamo la 500 con 6.805 auto rubate.

2. Fiat Punto. Secondo posto per un altro modello di casa Fiat con 9.855 auto rubate.

1. Fiat Panda. L’auto più rubata in assoluto in Italia è proprio lei, la mitica Panda, con ben 11.813 veicoli rubati.

Stando a questa classifica, i ladri in Italia preferiscono dunque le Fiat!

In ogni caso raccomandiamo di mettere l’auto in garage durante la notte, di chiuderla manualmente per una maggiore sicurezza e di dotarsi di un buon antifurto!

Se vuoi montare un antifurto auto, trova l’officina più vicina a te su PitstopAdvisor ;)!

Richiedi il miglior preventivo in officina:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo comune di residenza (richiesto)

Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':

Furto moto, motorino, scooter: cosa fare e statistiche

Cosa fare in caso di furto moto, motorino o scooter? Scoprite i consigli di PitstopAdvisor e leggete le statistiche delle moto più rubate in Italia.

Cosa fare in caso di furto moto, motorino o scooter? In Italia il numero di furti di moto e motorini è allarmante: pensate che ogni giorno ne spariscono 151, vale a dire 6 ogni ora, per un totale di 55.312 furti nel 2014, fra motocicli e scooter. Sul podio delle regioni più a rischio furto troviamo il Lazio, la Campania, la Lombardia e la Sicilia e in particolare le città più a rischio sono Roma, Napoli, Milano, Palermo e Genova (queste 5 città da sole valgono il 51% dei furti moto e scooter italiani). Ma cosa fare in caso di furto moto, motorino o scooter? Come comportarsi e dove fare denuncia? Scopritelo su PitstopAdvisor.

Furto moto, motorino, scooter- cosa fare e statistiche.

Partiamo innanzitutto da alcune curiosità, elencandovi i modelli di moto e motorini più rubati in assoluto in Italia, considerando che in media ne viene ritrovato solo uno su tre.

(I dati si riferiscono all’anno 2014).

Motorini più rubati in Italia:

  1. Honda SH – 9.832 furti
  2. Aprilia Scarabeo – 4.651 furti
  3. Piaggio Liberty – 3.870 furti
  4. Vespa – 3.799 furti
  5. Yamaha T-Max – 1.423 furti
  6. Piaggio Beverly – 1.385 furti
  7. Piaggio Ape – 801 furti
  8. Kymco People – 783 furti
  9. Yamaha Majesty – 744 furti
  10. MBK Booster – 682 furti

Moto più rubate in Italia:

  1. Honda CBR-RR (600-1000-125) – 1.772 furti
  2. Yamaha YZF (R1-R6) – 1.522 furti
  3. Suxuki GSX-R (600-750-1000): 1.091 furti
  4. Honda Hornet: 989 furti
  5. Kawasaki Z 750 – 948 furti
  6. Ducati Monster – 803 furti
  7. BMW R 1200GS – 750 furti
  8. Kawasaki Ninja (ZX-10r e ZX-6r) – 722 furti
  9. Yamaha XT – 657 furti
  10. Triumph Speed Triple – 653 furti

Furto moto, motorino, scooter- cosa fare e statistiche 2

Cosa fare in caso di furto moto, motorino o scooter?

Ecco tutti i passaggi:

  • Appurato che si tratti realmente di furto moto (e non di una rimozione forzata ad esempio), andate dai carabinieri a fare denuncia, fornendo agli agenti tutte le informazioni necessarie.
  • Andate al PRA e sospendete la tassa sul bollo, dichiarando la “Perdita di possesso”.
  • Contattate la vostra assicurazione, se avete precedentemente stipulato un’assicurazione contro il furto, potrete recuperare parte del valore della moto fornendo tutta la documentazione necessaria.
  • Se la moto venisse ritrovata entro quaranta giorni, dovrete recarvi nuovamente al PRA e dichiarare che siete tornati in possesso del vostro mezzo.

Ricordate sempre che prevenire è meglio che curare: installate un buon antifurto per moto prima che sia troppo tardi! 😉

Antifurto per auto: scegli Vodafone Vehicle Defence

Vodafone Vehicle Defence è il migliore antifurto per auto. Piccolo, discreto e 
infallibile: con Vodafone Vehicle Defence i furti d’auto non sono più un problema. 
Scopri tutti i dettagli su PitstopAdvisor.

Stai cercando un antifurto gps per auto, per moto e per qualsiasi mezzo da proteggere, e non sai quale scegliere? Non ci sono più dubbi: scegli Vodafone Vehicle Defence. Vodafone Vehicle Defence è il migliore antifurto satellitare oggi in commercio! L’antifurto per auto Vodafone Vehicle Defence è semplice, si monta in pochissimo tempo e soprattutto è invisibile. Vodafone Vehicle Defence si compone di una piccola box autoalimentata con batterie che durano oltre 2 anni ed è abbinabile ai sistemi di allarme di serie, genuine o aftermarket. Con Vodafone Vehicle Defence aumenti sensibilmente le probabilità di recupero in caso di furto! Leggi la testimonianza reale qui sotto di chi, grazie a Vodafone Vehicle Defence, ha ritrovato la propria auto rubata.

Antifurto per auto- scegli Vodafone Vehicle Defence

Riportiamo qui di seguito il caso di un’auto che ha subito un furto da parte di alcuni professionisti del mestiere i quali, una volta disattivato il sistema di antifurto satellitare tradizionale, hanno tentato di rubare la macchina, ma grazie a Vodafone Vehicle Defence, alla centrale operativa e all’intervento della Polizia Stradale, questa è stata recuperata senza problemi.

“Alle ore 15.17 del giorno 12/11/2014 un Cliente contatta la Centrale Operativa per denunciare il furto della sua vettura dalla zona sud Milano, dove la stessa era stata parcheggiata alle ore 13.34.

Le chiavi restano in possesso del Cliente.

La vettura viene posta in collegamento costante con i terminali di Vodafone Automotive per tentare la localizzazione e il recupero della stessa e viene così attivata anche la centralina Vodafone Vehicle Defence.

Alle ore 17.32 si attiva il collegamento con la centralina Vodafone Vehicle Defence da Milano.

Viene contatto direttamente il Sovrintendente del Commissariato di Polizia di Milano, al quale vengono date indicazioni precise in merito alla localizzazione del veicolo.

Alle ore 18 viene rilevata una diversa posizione, poco distante da quella precedente.

Dopo aver informato dello spostamento il Sovrintendente, quest’ultimo viene guidato direttamente sul posto, dove viene rinvenuto il veicolo”.

I ladri non hanno più scampo grazie all’antifurto gps per auto Vodafone Vehicle Defence ;)!

Antifurto per auto- scegli Vodafone Vehicle Defence 1

Richiedi subito un preventivo per installare Vodafone Vehicle Defence:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo comune di residenza (richiesto)

Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':

Gps auto: Vodafone Vehicle Defence è il migliore contro i furti d’auto

Per la sicurezza della tua auto scegli il migliore gps auto, Vodafone Vehicle Defence. Scopri su PitstopAdvisor perché Vodafone Vehicle Defence è l’antifurto satellitare 
numero uno.

PitstopAdvisor continua a parlarti del migliore gps auto: Vodafone Vehicle Defence. Quanto conta per te la sicurezza della tua nuova auto? Ti piacerebbe parcheggiare la tua macchina in tutta libertà sapendo che è al sicuro da danni o furti? Con l’antifurto satellitare Vodafone Vehicle Defence non avrai più pensieri! Il gps auto Vodafone Vehicle Defence si compone di una piccola e discreta box telematica auto-alimentata, invisibile “come un fantasma”. Vodafone Vehicle Defence non solo è facilissimo da montare, ma è il migliore sistema di localizzazione contro i furti d’auto, scopri perché.

Gps auto, Vodafone Vehicle Defence è il migliore contro i furti d’auto

Riportiamo qui di seguito il caso di un’auto (una Range Rover Sport) che ha subito un furto da parte di alcuni professionisti del mestiere i quali, una volta disattivato il sistema di antifurto satellitare tradizionale, hanno tentato di rubare la macchina, ma grazie a Vodafone Vehicle Defence, alla centrale operativa e all’intervento della Polizia Stradale, questa è stata recuperata senza problemi.

“Alle ore 14.48 del giorno 01/10/2014 un Cliente, proprietario di una Range Rover Sport, contatta la  centrale operativa di Vodafone Automotive per denunciarne il furto della vettura in questione, avvenuto nella zona di Bergamo.

Gps auto, Vodafone Vehicle Defence è il migliore contro i furti d’auto 2

Attivate le procedure atte al recupero dell’auto, la centrale operativa si rende conto che i sistemi satellitari installati a bordo non comunicano. Si decide così di lasciare costantemente aperti i canali di comunicazione con le centraline montate sulla macchina.

Alle ore 13.07 del giorno dopo rientra un collegamento da parte della centralina Vodafone Vehicle Defence, che consente di collocare la vettura in un paese limitrofo a quello della sottrazione della stessa.

A questo punto viene contattata la Polizia Stradale della zona, alla quale viene fornita la posizione esatta della Range Rover Sport. La collaborazione con la Polizia Stradale, incaricata di gestire un’attività investigativa atta a sgominare una banda di professionisti del furto specializzati in vetture di alta gamma, consente alla stessa, una volta giunta sul posto, di recuperare la vettura”.

Dunque non perdere tempo: per la sicurezza della tua auto scegli il migliore gps auto, scegli Vodafone Vehicle Defence!

Richiedi subito un preventivo per installare Vodafone Vehicle Defence:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo comune di residenza (richiesto)

Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':

Auto rubata: come rintracciarla?

Come rintracciare un’auto rubata? Come ritrovare una macchina che ha subito un furto? 
Ecco tutti i consigli di PitstopAdvisor.

Come ritrovare una macchina che ha subito un furto? Come rintracciare un’auto rubata se non si possiede un antifurto satellitare? Il furto dell’auto è uno dei crimini più frequenti che ci mette in una situazione alquanto spinosa in quanto sappiamo bene quanto serva avere un’auto nella vita quotidiana. Proprio per questo motivo, al fine di tutelare la nostra auto, l’ideale è avere un antifurto satellitare gps come il Vodafone Vehicle Defence, ma nel caso in cui il furto sia già avvenuto e non avevate tale dispositivo sulla vostra auto, ecco come dovete comportarvi per cercare di rintracciare la macchina rubata.

Auto rubata -come rintracciarla

Come rintracciare un’auto rubata?

Per rintracciare un’auto rubata, la prima cosa da fare è sicuramente quella di avvisare il Comando di Polizia o la stazione dei Carabinieri che provvederanno a risolvere il problema iniziando il corso delle indagini.

Successivamente ci si deve recare al Comando per fare una denuncia, si deve inviare la copia della stessa alla compagnia assicurativa e si deve attendere l’esito delle ricerche nella speranza che vadano a buon fine.

Per velocizzare le pratiche, è necessario conoscere in maniera dettagliata la vostra auto perché al suo interno vi possono essere degli elementi importanti che potrebbero rivelarsi un validissimo aiuto per il suo ritrovamento.

Il Ministero dell’Interno mette a disposizione un servizio online che è utilissimo per risolvere casi del genere.

Basta inserire il nome della targa o di telaio dell’automobile e, così facendo, si possono ottenere delle informazioni preziose.

Con questi accorgimenti, potrete sicuramente aiutare a migliorare le ricerche delle Forze dell’Ordine, ma ricordiamo che non sempre è facile rintracciare un’auto rubata, per questo motivo prevenire è meglio che curare e, in questo caso specifico, dotare la nostra auto di un sistema di antifurto gps, come il Vodafone Vehicle Defence, può fare la differenza ;)!

Richiedi un preventivo per installare il Vodafone Vehicle Defence:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo comune di residenza (richiesto)

Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':