Come sono cambiate le auto italiane negli ultimi 50 anni?

Come sono cambiate le auto italiane negli ultimi 50 anni? In 50 anni, dal 1968 al 2018, l’auto italiana è diventata l’11% più lunga, il 18% più larga e il 57% più pesante. Le macchine sono diventate più voluminose, più veloci e più attente ai consumi. Scopri tutti i dettagli su PitstopAdvisor.com


Come sono cambiate le auto italiane negli ultimi 50 anni? Nell’anno delle celebrazioni per il cinquantesimo anniversario delle contestazioni del Sessantotto il portale DriveK – leader in Europa per la scelta e la configurazione dell’auto nuova – ha analizzato come sono cambiate le auto italiane negli ultimi 50 anni.

Mode, colori e stili hanno conquistato il mercato e fatto il loro corso, alcune vetture sono passate senza troppi rimpianti. Altre sono tornate in voga in una nuova e nostalgica veste. Confrontando le 20 auto più richieste dagli italianinel 1968* e le 20 più cercate sul web nel 2018 si scopre che quella del 2018 ha fatto molta strada. Dopo 50 anni l’auto più ricercata è diventata più lunga dell’11%, più larga del 18% e più pesante addirittura del 57%.

Negli anni gli italiani hanno puntato al comfort e si sono innamorati di vetture sempre più voluminose e, neanche a dirlo, che corrono di più. La velocità massima dell’auto media tra le più richieste è infatti aumentata quasi del 32%, passando dai 132 km/h del 1968 ai 174 km/h di oggi. Diminuiscono, grazie all’innovazione tecnologica, i consumi: il calo medio è stato pari al 26%… << CONTINUA A LEGGERE >>

Come sono cambiate le auto italiane negli ultimi 50 anni?