Corretta posizione di guida: come regolare il sedile auto?

PitstopAdvisor vi parla della regolazione del sedile auto in modo da assumere una 
corretta posizione di guida. Ecco tutti i dettagli.

La regolazione del sedile auto è molto importante perché permette di assumere una corretta posizione di guida. C’è chi guida troppo sdraiato, chi troppo sotto al volante, tutte queste posizioni non sono corrette e possono influire sulla vostra sicurezza in auto. Vediamo dunque come regolare il sedile auto e come assumere una corretta posizione di guida.

Corretta posizione di guida- come regolare il sedile auto?

La prima cosa da sapere è che il sedile auto va regolato affinché il piede possa giungere comodamente sul pedale della frizione che deve essere premuto per cambiare le marce.

La schiena deve aderire perfettamente allo schienale e non deve chinarsi né curvarsi in avanti per premere il pedale. Se questo avviene, si sta facendo uno sforzo eccessivo, i muscoli ne risentono e avviene il comunissimo mal di schiena.

Una posizione assolutamente da evitare è la posizione scivolata, cioè quella che mantiene gli arti superiori ed inferiori estesi. O ancora la posizione raccolta in avanti, con cosce e ginocchia flesse, che fra l’altro è molto scomoda da assumere, è assolutamente sconsigliata perché si creerebbe troppa tensione muscolare con il conseguente rischio di non essere rilassati alla guida.

La corretta posizione di guida prevede che la testa venga tenuta in maniera rilassata e per far sì che ciò accada è consigliabile regolare il poggiatesta.

Le mani invece devono essere posizionate alle ore 9.15 e devono toccare il volante in maniera naturale e non troppo distante.

Il sedile auto poi non deve essere troppo alto né troppo basso, ma l’equilibrio è ciò che ci vuole.

Non esiste infatti una corretta posizione di guida univoca per tutti, ognuno deve trovare la propria ed essere consapevole che l’unico modo per guidare bene è assumere una posizione comoda e naturale.