Cosa fare se si fonde il motore dell’auto? Sintomi, segnali e soluzioni in caso di motore fuso

Cosa fare se si fonde il motore dell’auto?

Sintomi e segnali per riconoscere un motore fuso.

Potresti aver fuso il motore se ti accorgi di queste anomalie:

  • L’auto rallenta e perde notevolmente potenza
  • La temperatura del motore è aumentata in modo considerevole
  • Hai visto uscire dallo scarico del fumo di colore azzurrino
  • Dal vano motore, mentre l’auto è in moto, escono dei vapori
  • Senti un forte odore di plastica fusa
  • L’auto si spegne e non si mette più in moto

Come accennato, solitamente questo tipo di guasto deriva da un problema all’impianto di raffreddamento. Un foro nel radiatore o una spaccatura nei condotti ad esempio, portano alla perdita del liquido che, a sua volta, comporta un surriscaldamento eccessivo delle componenti metalliche a discapito di quelle plastiche. Le componenti metalliche in questo caso tendono a deformarsi (i pistoni ad esempio si ovalizzano), mentre le componenti plastiche “cuociono” e si spaccano (guarnizioni e connettori elettrici ad esempio).

Leggi anche: Perdita del liquido refrigerante nell’impianto di raffreddamento dell’auto, cos’è e come la individuo?

In mancanza di olio invece è più facile che vi sia un grippaggio. Il grippaggio avviene quando le componenti meccaniche, rimaste senza lubrificante, iniziano a creare attrito tra di loro rovinandosi fino a rompersi.

Cosa fare se si fonde il motore dell’auto e come affrontare questa situazione?

Se ti sei accorto di aver fuso il motore, la prima cosa da fare è quella di fermarti in una piazzola o sul ciglio della strada, per non intralciare il traffico.

Non continuare a guidare perché rischi di causare danni gravissimi all’auto!

Fatto ciò, indossa il giubbotto catarifrangente e scendi dall’auto per andare a posizionare il triangolo d’emergenza.

A questo punto ti servirà chiamare un carroattezzi. Se la tua polizza include il soccorso stradale, contatta la tua compagnia assicurativa. Se invece non lo include, contatta l’ACI o trova un’officina vicino a te, dotata di carroattrezzi, su PitstopAdvisor.com 😀 !

E’ fondamentale ricordare che con una corretta e periodica manutenzione si prevengono questo tipo di danni, quindi non trascurare mai controlli, check-up o tagliandi!

Inoltre, qualora si accedesse qualche spia sul cruscotto, fai subito un salto in officina per evitare di  aggravare la situazione 😉 !

Può interessarti anche: Spie auto: cosa significano i simboli sul cruscotto della macchina?

Richiedi il miglior preventivo in officina:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo comune di residenza (richiesto)

Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':