Cromatura cerchi auto: come fare per cromare i cerchioni in lega?

Come si fa la cromatura cerchi auto?

E’ bene innanzitutto ricordare che la cromatura cerchi auto è un procedimento complesso, per questo si raccomanda di svolgerla presso officine specializzate.

Se cerchi un’officina vicino a te, la trovi su PitstopAdvisor.com!

Ad ogni modo, se vuoi provare ad ottenere un effetto cromato con un metodo fai da te, ti sarà sufficiente comprare una vernice ad hoc.

In commercio esistono delle vernici, spesso utilizzate per il tuning, ad altissima lucentezza (e con prezzi diversi ovviamente), capaci di ottenere una riflettenza anche del 95%!

Quanto costa cromare i cerchi auto?

Attenzione alla differenza tra vernici al cromo e smalti effetto cromo! Si tratta di due prodotti completamente diversi, con costi molto differenti tra loro.

Per ottenere l’”effetto specchio”, un kit completo di vernici al cromo, dotato di anche di una pistola a pressione e un aerografo, si aggira tra le 350 e le 400€.

Ma se non vuoi comprare tutto il kit, perché pensi di poter utilizzare ad esempio una pistola e un compressore, una confezione di sola vernice al cromo da 250 ml ti costa sulle 80€ (con 250 ml ci fai un’area circa di 125 cm).

Come cromare i cerchi auto?

Ecco il procedimento per fare la cromatura cerchi auto fai da te.

  1. Pulisci e sgrassa il cerchione. Leggi qui come fare: Come pulire i cerchi dell’auto? Consigli per togliere da solo lo sporco dai cerchioni delle ruote
  2. Asciugalo perfettamente.
  3. Per una massima riflettenza, applica una base di lucido. Meglio il nero lucido.
  4. Prendi la vernice al cromo e inizia ad applicarla con stati sottilissimi! Strati troppo carichi tolgono brillantezza e lucidità. Se vuoi puoi usare un aerografo con ugello da 0,3 – 1 mm e pressione di 2,5 bar, tenendolo a 45 cm di distanza circa.
  5. Dopo una prima mano, aspetta che la vernice si asciughi completamente. Ci vorrà almeno un quarto d’ora.
  6. Procedi con l’applicare altre mani fino ad ottenere l’effetto desiderato.
  7. Rifinisci con una o più mani di trasparente stabilizzante all’acqua.

Se invece preferisci ottenere un risultato professionale, compila il from qui sotto e richiedi subito un preventivo in officina 😉 !

Richiedi il miglior preventivo in officina:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo comune di residenza (richiesto)

Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':