Distanza di sicurezza tra veicoli: come si calcola?

Come calcolare la distanza minima di sicurezza fra due veicoli? Quale formula bisogna applicare per il calcolo della distanza di sicurezza in auto? Ti spiega tutto PitstopAdvisor.

Quante volte in autostrada abbiamo visto scritto: “Mantenere la distanza minima di sicurezza”? Già, ma come si calcola la distanza di sicurezza? Chi è fresco di patente magari in linea teorica lo sa, peccato che “tra il dire e il fare, c’è di mezzo il mare”, tant’è che ogni giorno accadono sempre decine di incidenti stradali.

Innanzitutto va premesso il fatto che è impossibile calcolare con massima precisione la distanza minima di sicurezza. Questa infatti dipende dalla tipologia di strada, di asfalto, dalla visibilità, dalle condizioni climatiche, dal tipo di auto (se guidate un’auto nuova o un’auto di 20 anni fa), dalle gomme che monta la macchina, dal peso dell’auto (se avete una Smart o un Hummer è differente 🙂 ) e non da meno, dipende dal guidatore (se è un neo-patentato o se ha 80 anni e magari ha i riflessi un po’ più appannati 🙂 ). Come guidare quindi in maniera sicura, mantenendo una corretta distanza di sicurezza ed evitando gli incidenti? Ecco i consigli di PitstopAdvisor … << CONTINUA A LEGGERE >>

Distanza di sicurezza tra veicoli- come si calcola