Emergency Call in auto: obbligo, cos’è e come funziona l’eCall?

Come funziona il sistema di Emergency Call in auto?

Il sistema di eCall è stato concepito per garantire un maggiore sicurezza alla guida e per salvare migliaia di vite ogni anno.

Grazie all’ Emergency Call infatti, in caso di incidente o se si dovesse uscire di strada, il sistema invia un messaggio con la richiesta di soccorso, segnalando la posizione esatta in cui è situato il mezzo coinvolto.

Leggi anche: Strade più pericolose d’Italia: classifica delle 10 strade con più incidenti

Non solo, qualora i passeggeri avessero perso conoscenza, il dispositivo chiama automaticamente il 112.

Il sistema eCall è automatico, ma la chiamata di emergenza al 112 può essere effettuata anche direttamente dal guidatore o da un passeggero tramite un pulsante posizionato nell’abitacolo.

Grazie all’Emergency Call si stima una riduzione del 10% dei decessi sulle strade dell’Unione Europea, in pratica grazie a questo dispositivo ogni anno verranno salvate circa 2.500 vite. Lʼobiettivo dellʼUnione Europea è però quello di ridurre del 50%, entro il 2020, il numero di vittime della strada.

Ricordiamo che il dispositivo di eCall sarà obbligatorio nellʼUnione Europea sulle automobili di nuova produzione a partire dal 31 marzo 2018.

Può interessarti anche: Frenata automatica di emergenza: cos’è e come funziona la frenata assistita AEB sulle auto?