Graffi sulla moto: come toglierli usando la pasta abrasiva.

Come utilizzare la pasta abrasiva per eliminare i graffi sulla moto o sullo scooter?

Vediamolo insieme!

Attenzione! Se non hai un po’ di esperienza o non sei dotato di buona manualità, ti consigliamo di rivolgerti ad un carrozziere (se cerchi un carrozziere per la tua moto, lo trovi su PitstopAdvisor.com!), in quanto insistendo con la pasta abrasiva si rischia di rovinare anche parti inizialmente integre.

  • Come prima cosa, è necessario pulire perfettamente, meglio se con dei prodotti specifici, la superficie interessata: ovvero la parte graffiata che intendi trattare con la pasta abrasiva.
  • Asciuga bene la parte che hai appena pulito accuratamente.
  • Prendi la pasta abrasiva e dell’ovatta.
  • Stendi con dell’ovatta la pasta abrasiva sull’area interessata e, senza premere troppo, effettua dei movimenti circolari.
  • Quando la parte della moto graffiata è stata ricoperta con la pasta abrasiva, prendi un altro po’ di ovatta e, questa volta premendo un po’ di più, effettua ulteriori movimenti circolari. (Per un risultato ottimale è consigliabile cambiare spesso il pezzo di ovatta).

Attenzione non insistere troppe volte sulla stessa area perché rischi di creare degli aloni sulla vernice della carrozzeria!

  • Continua a sfregare fino a che non noti che la parte è completamente pulita e con il dito senti che la parte interessata è liscia e scorrevole.
  • Ora passa del polish. Se l’area interessata è di plastica, è più indicato utilizzare del polish con silicone rispetto al classico.
  • Per stendere il polish procurati nuovamente dell’ovatta e applica il polish sulla parte trattata precedentemente con la pasta abrasiva fino a quando non è coperta del tutto.
  • A questo punto, eseguendo ancora dei movimenti circolari, con dei nuovi pezzi di ovatta rimuovi il polish.

Ora dovresti essere riuscito ad eliminare i graffi superficiali e la tua moto o il tuo scooter dovrebbe essere tornato come nuovo!


Richiedi il miglior preventivo:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo comune di residenza (richiesto)

Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':

Lascia un commento