Guida con ghiaccio: consigli per guidare l’auto con il gelo

Ecco alcuni consigli per la guida con ghiaccio:

  1. Gomme da neve. Come sai, in questo periodo dell’anno, le dotazioni invernali a bordo sono obbligatorie. Differentemente delle catene o delle calze da neve (da utilizzare solo in caso di abbondanti nevicate) gli pneumatici invernali rappresentano una delle cose più importanti in assoluto per viaggiare in sicurezza non solo con la neve, ma anche con pioggia, gelo e ghiaccio!
  2. Vai piano! Ricorda sempre di andare piano, viaggiando a marce basse. Queste infatti ti danno maggior grip e controllo sull’auto. I SUV, i furgoni e i camion hanno il centro di gravità alto, una sbandata causata dal ghiaccio ed il successivo grip sulla strada può causare un ribaltamento del veicolo. E’ fondamentale quindi guidare piano (indipendentemente dal veicolo che possiedi)!
  3. Distanza di sicurezza. Mantieni sempre la corretta distanza di sicurezza perché d’inverno, con pioggia, neve o ghiaccio aumentano gli spazi di frenata. Leggi anche qui: Distanza di sicurezza tra veicoli: come si calcola?

  4. Occhio alle mani sul volante. Vietato guidare con una sola mano! Specialmente in caso di ghiaccio, è fondamentale tenere ben saldo il volante con le due mani posizionate alle ore nove e quindici. Leggi anche: Mani sul volante: come si tiene correttamente il volante auto?
  5. Evita i movimenti bruschi! Sterzare, accelerare o frenare rapidamente può causare gravi perdite di trazione da parte dell’auto. Parti sempre accelerando delicatamente e frena progressivamente, mai di colpo! Se dovessi sentire che il posteriore della tua auto sbanda a sinistra o destra, non toccare i freni, alza il piede dall’acceleratore e ruota leggermente il volante nella stessa direzione. Contrastando la sbandata, e girando il volante nella direzione opposta, rischi un testacoda!
  6. In curva decelera scalando le marce. Ricorda, tocca il freno il meno possibile in presenza di ghiaccio!
  7. Con le strade ghiacciate meglio non guidare con il cruise control attivo!
  8. Se dovessi perdere il controllo dell’auto, gira il volante dalla parte opposta verso cui sta sbandando l’auto (controsterzo) e appena torna l’aderenza raddrizzarlo per riprendere il controllo.

In ogni caso, presta sempre molta attenzione ai bollettini meteo e alle informazioni relative alla viabilità stradale prima di metterti al volante!

Può interessarti anche: Macchina al freddo: come proteggere l’auto dal gelo?