Internet Motors: il Web incontra l’Automotive

Di cosa si parlerà all’evento Internet Motors?

Ecco un piccolo “assaggio”.

La comunicazione è davvero importante su Internet: gli utenti vogliono trovare subito le informazioni che hanno richiesto al motore di ricerca e l’obiettivo di Google è accontentarli nel più breve tempo possibile.

La vostra strategia di marketing online avrà tanto più successo quanto più riuscirà a raggiungere quello che è davvero il vostro mercato di riferimento, ossia tutti quegli utenti realmente interessati alla vostra offerta.

Riuscirete a trasformare questi utenti in vostri clienti soltanto se riuscirete a fare quanto segue:

1) Farvi trovare dai clienti

Utilizzate le parole chiave che ricercano i vostri potenziali clienti su Google per creare contenuti utili e d’interesse per il vostro target, oltre che per creare i vostri banner pubblicitari: potrete così posizionarvi tra i primi risultati che i vostri potenziali clienti troveranno interrogando Google.

2) Convincere i vostri clienti

Dopo aver intercettato il vostro mercato, scegliendo le parole chiave rilevanti rispetto a quello che avete da offrire, dovrete comunicare il valore della vostra offerta, descrivendola al meglio con immagini e pagine di dettaglio del veicolo e creando messaggi efficaci per convincerli a scegliere proprio voi.

Se alcune persone si registreranno sul vostro sito lasciando i propri dati per poter essere ricontattati in seguito, vorrà dire che avrete “venduto bene la vostra offerta” (ossia avrete suscitato interesse nei potenziali clienti).

Il vostro sito diventa quindi uno strumento di vendita solo se avrete davvero un piano di marketing online, che faccia leva in modo strategico sulla comunicazione della vostra offerta.

Quanti italiani usano internet oggi? 2013

Sono 4 le principali azioni dell’Internet Marketing:

1) Attrarre

La prima fase è quella dell’attrazione di traffico qualificato al vostro sito: l’obiettivo è portare utenti realmente interessati alle vostre auto sul vostro sito web. Come? Pubblicando contenuti d’interesse per il vostro target!

2) Convertire (Lead Generation)

Quando avrete portato sul vostro sito potenziali clienti, dovrete anzitutto trasformarli in Lead (contatti qualificati), invitandoli a compiere un’azione: Ad esempio, la richiesta di un preventivo dettagliato, oppure la prenotazione di una visita in officina. Queste azioni consentono a voi di ricevere dati utili per ricontattare i vostri potenziali clienti (nome e cognome, numero di telefono, indirizzo email).

3) Chiudere

Non tutti i Lead ottenuti sono pronti all’appuntamento e all’acquisto e per arrivare a “chiudere” occorre mantenere vivo il loro interesse per la vostra offerta proponendo mail (DEM) targettizzate in base a bisogni e interessi precedentemente espressi.

Per i Lead “caldi” – gli utenti interessati a fissare l’appuntamento – è invece importante l’immediatezza della risposta e la preparazione dell’appuntamento. Un suggerimento: proponete offerte come occasioni temporanee, “vendete” il vantaggio di acquistare in quel momento e proprio da voi!

4) Intrattenere & fidelizzare (Lead Nurturing)

Ai vostri contatti – che siano rimasti Lead o siano diventati clienti – dovrete indirizzare messaggi personalizzati per mantenere viva la loro attenzione con offerte dedicate e proposte commerciali interessanti.

Un suggerimento: utilizzate le DEM (Direct Email), i Social Network e PitstopAdvisor per fidelizzarli, continuando a intrattenerli con contenuti d’interesse, informazioni utili per target specifici e rispondendo alle recensioni ottenute sul proprio profilo.

Se volete imparare a gestire meglio tutti questi aspetti, non perdetevi l’appuntamento di Internet Motors a Milano il 20 Novembre. Un’ottima occasione per ottenere di più dalla vostra attività di concessionario o officina.

Noi ci saremo, e tu?

Lascia un commento