Kia Soul: ecco la prova e le opinioni di Valerio.

Tester per un giorno a bordo della Kia Soul, Valerio che si cala nei panni di giornalista automotive e analizza pregi e difetti della nuova Kia Soul.

Un saluto a tutti. Mi chiamo Valerio, ho 37 anni, abito a Udine e, fra le mie passioni, c’è sicuramente quella per il mondo dei motori, passione che ho potuto coltivare anche grazie al mio lavoro di venditore di automobili. L’auto che ho avuto il piacere di conoscere è stata la nuova Kia Soul nella motorizzazione 1.6 diesel da 128 cv.

Prova Kia Soul 1

La linea è sicuramente la prima cosa che colpisce e ha una propria identitĂ : linea di cintura alta, vetri con un taglio originale, giochi di colore, tutto contribuisce a rendere l’auto simpatica, giocosa, quasi fosse uscita da un fumetto.

Prova Kia Soul 2

Un’altra cosa che mi ha piacevolmente colpito è l’abitabilitĂ  interna; sia quando mi sono seduto al posto guida che quando ho provato la panchetta posteriore, ho avuto la sensazione di avere molta aria intorno.

Prova Kia Soul 3

Il volante e il sedile offrono tutte le regolazioni necessarie per trovare la giusta posizione di guida (peccato per la regolazione a scatti e non continua dell’inclinazione dello schienale e per il bracciolo centrale non regolabile che, per come avevo regolato io il sedile del guidatore, restava basso ed arretrato), i sedili sono comodi ed hanno forse la sola pecca di un tessuto che tende a trattenere un po’ il calore (sensazione da verificare in una giornata estiva), il volante ha un diametro perfetto, ha molti comandi a portata di mano e non nasconde una strumentazione molto leggibile.

Prova Kia Soul 4

La vettura che ho provato montava il pacchetto “feel your soul” che comprende anche lo schermo da 8” in plancia, una sola parola per descriverlo: bellissimo. Si tratta di un touchscreen dai colori brillanti e dal funzionamento intuitivo.

Passando alle sensazioni di guida posso dirvi che l’auto è silenziosa, il cambio manuale si usa senza sforzo così come la frizione e che il poter settare l’assistenza dello sterzo su tre mappe diverse è una vera chicca che permette di aver reazioni dirette quasi da auto sportiva.

Prova Kia Soul 5

I cerchi in lega da 18” contribuiscono a questa sensazione con l’unico neo di far entrare nell’auto i contraccolpi dati dalle irregolaritĂ  dell’asfalto.

Al termine di questa esperienza posso dirvi che mi sono veramente divertito e che ho provato un’auto che mi è piaciuta e che merita di essere conosciuta meglio.

Prova Kia Soul 6 ok

Lascia un commento