Lucidare cromature della moto: come pulirle e lucidarle?

Come pulire e lucidare le cromature della moto? Quali prodotti bisogna utilizzare per pulire le cromature e quali invece per lucidare le cromature della moto? Ecco i consigli di PitstopAdvisor. 

PitstopAdvisor ti parlerà oggi della lucidatura delle cromature della tua moto. Come si fa a pulire e a lucidare le cromature della moto? Quali prodotti utilizzare? Per un fattore estetico e per preservare la carrozzeria nel tempo, è importante pulire la moto ogni volta che si sporca e infine procedere con una bella lucidatura delle cromature, utilizzando però i prodotti giusti. Vediamo quindi come pulire e lucidare le cromature della moto da solo.

Lucidare cromature della moto- come pulirle e lucidarle

Attenzione: se non sei “pratico” o non possiedi una buona manualità, rivolgiti alla tua officina o carrozzeria di fiducia (se cerchi un’officina moto o una carrozzeria, la trovi su PitstopAdvisor.com!)

Iniziamo subito.

Per lucidare le cromature della moto puoi procedere in due modi differenti: puoi utilizzare della pasta abrasiva o un prodotto specifico (solitamente in crema) da applicare alle cromature della tua moto.

Ecco cosa ti serve per lucidare la tua moto:

  • Panni asciutti e puliti
  • Panno di daino
  • Crema per lucidare le cromature o pasta abrasiva e ovatta
  • Svitol e paglietta
  • Cera

Una volta che ti sarai procurato tutto l’occorrente presso un negozio specializzato o se preferisci sul web o presso la tua officina di fiducia, ecco come devi procedere per lucidare la tua moto:

1) Prendi il panno di daino e inumidiscilo.

2) Quindi passalo su tutte le parti cromate.

3) Prendi un panno asciutto e asciuga le parti cromate.

A questo punto puoi procedere in due modi differenti.

1° Metodo:

4) Prendi un po’ di ovatta e cospargila di pasta abrasiva.

5) Strofina sulle cromature.

6) Elimina i residui utilizzando un panno pulito.

Oppure

2° Metodo:

4) Prendi la crema per lucidare le cromature e applicala sulle superfici interessate.

5) Attendi il tempo necessario indicato sulla confezione.

6) Prendi un panno asciutto e morbido.

7) Strofina il panno sulle parti interessate fino ad ottenere la lucidatura desiderata.

Una volta lucidate le cromature con la pasta abrasiva o con la crema, puoi passare alla cera.

8) Accertati che non ci sia della ruggine sulla tua moto e in tal caso, se presente, puoi provare ad eliminarla utilizzando lo Svitol e una paglietta per pulire le stoviglie.

9) Fatto ciò, puoi applicare la cera per proteggere la cromatura della tua moto dagli agenti atmosferici.

Ed ecco fatto, la tua moto e le cromature della tua moto ora sembreranno come nuove!


Richiedi il miglior preventivo:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo comune di residenza (richiesto)

Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':