Passeggero in moto: consigli su come andare in moto in due

Innanzitutto quando si va moto bisogna indossare un abbigliamento adeguato. Assolutamente vietato che il passeggero porti abiti svolazzanti, borsette a mano o a tracolla, sciarpe molto lunghe o sandali alla schiava. Questi possono dar fastidio al guidatore o peggio ancora possono impigliarsi da qualche parte.

Leggi anche questo articolo: Gite in moto: idee e consigli per l’abbigliamento ideale

Ricordate anche che se non siete abituati a trasportare un passeggero in moto o è da mesi che non lo fate, è meglio percorrere prima un bel po’ di km di soli, in questo modo riacquisirete confidenza con la guida. In ogni caso se non vi sentite più che sicuri, evitate di trasportare passeggeri in moto e mettere a repentaglio la sicurezza di entrambi!

Passeggero in moto: come salire?

  • La prima regola da tenere a mente è che è sempre il guidatore a comunicare al passeggero quando salire e scendere.
  • Detto ciò, prima di far salire il passeggero in moto, accertatevi che il cavalletto laterale sia azionato.
  • Appoggiate saldamente entrambi i piedi a terra, tendendoli larghi per avere un maggiore equilibrio.
  • Mettete entrambe le mani sul manubrio e tenete la leva del freno anteriore.
  • Prima che il passeggero possa salire sulla moto, ricordate di tenere il motore spento, meglio se con la prima marcia ingranata.
  • A questo punto potete far salire il passeggero in moto e ricordate di farlo sempre dal lato del cavalletto.
  • Il passeggero deve salire senza slancio, ma appoggiando dolcemente il piede sinistro sulla pedana sinistra della moto e tenendo la mano sinistra sulla spalla del guidatore. Con la mano destra può tenersi al bauletto o all’altra spalla del guidatore. Per tenere il baricentro, il busto va tenuto leggermente inclinato verso la moto.
  • Prima di partire, aspettate qualche istante, cosicché il vostro passeggero si possa sistemare bene.
  • Dopodiché potete alzare il cavalletto laterale e accendere il motore, ma sempre mantenendo frenata la ruota anteriore.

Passeggero in moto: come comportarsi in movimento?

  • Il guidatore innanzitutto deve evitare partenze o frenate brusche e manovre pericolose o azzardate. Specie quando avete un passeggero, guidate in modo dolce, fluido e prevedibile!
  • Durante la marcia, il passeggero può tenersi ai fianchi del guidatore ma senza abbracciarlo troppo (per non limitargli i movimenti).
  • In movimento, il passeggero dovrà cercare di osservare la strada in maniera tale da anticipare mentalmente curve e frenate. Se la moto sta per piegare, assecondate il movimento, senza estremizzare. Se invece il guidatore sta per frenare, tenete la schiena dritta e appoggiate le mani sui fianchi del pilota.

Passeggero in moto: come scendere?

  • Azionate il cavalletto laterale e il freno anteriore.
  • A questo punto il passeggero, in accordo con il guidatore, dovrà scenderà dalla parte del cavalletto.
  • E’ preferibile che anche quando il passeggero scende, il motore sia spento.

Ricordate infine che in Italia è vietato trasportare più di un passeggero in moto e il casco è sempre obbligatorio!

Può interessarti anche: Graffi casco e visiera: come eliminare un graffio dal casco moto?