Protezione predittiva dei pedoni: cos’è e come funziona?

Cos’è e come funziona la protezione predittiva dei pedoni? Scopri su PitstopAdvisor in cosa consiste questo sistema di assistenza alla guida.

Cos’è e come funziona la protezione predittiva dei pedoni? La protezione predittiva dei pedoni è un nuovo sistema di assistenza alla guida. Si tratta di un dispositivo presente sulle auto di ultima generazione, capace di rilevare con largo anticipo la presenza di un pedone in strada. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta su PitstopAdvisor.

Protezione predittiva dei pedoni: cos’è e come funziona?

Come funziona il dispositivo di protezione predittiva dei pedoni?

Il sistema di protezione predittiva dei pedoni è utilissimo per la sicurezza in strada in quanto, questo dispositivo riconosce le collisioni imminenti con i pedoni presenti sulla corsia nella quale viaggia la nostra auto e riconosce anche se il pedone in questione si sposta verso la nostra vettura.

Questo dispositivo, per poter funzionare al meglio, si avvale di un sensore radar a medio o lungo raggio, di una telecamera multifunzione e di una videocamera stereoscopica.

Proprio quest’ultima, attraverso un sistema di lenti che permettono poi di far registrare il tutto alla videocamera stessa, rileva a livello tridimensionale l’ambiente circostante.

Se il dispositivo rileva una situazione di pericolo può avvisare in due modi, a seconda del livello. In caso di pericolo basso o medio avvisa il guidatore, che poi dovrà frenare. Se invece il pericolo è alto ed è imminente, difficile da evitare, il sistema interviene direttamente, frenando in automatico.

Chiaramente, non esiste la certezza assoluta che il pedone non venga investito per la distrazione del guidatore, ma sicuramente questo sistema di protezione dei pedoni può limitare le conseguenze negative dell’impatto 😉 !

Può interessarti anche: Frenata automatica di emergenza: cos’è e come funziona la frenata assistita AEB sulle auto?