RC Auto: cos’è e cosa copre l’assicurazione auto?

Come funziona l’ RC Auto?

In sostanza l’assicurato paga un premio alle compagnie assicurative e queste ultime si impegnano a risarcire i danni arrecati a terzi dalla circolazione del veicolo.

Come avviene il risarcimento da parte delle compagnie assicurative?

Le compagnie assicurative si impegnano a risarcire il danno solo se il sinistro provocato è stato accidentale e involontario. L’assicurato è sempre coperto da un massimale. Il massimale è una somma limite stabilita al momento della sottoscrizione del contratto RC Auto che rimane tale fino alla fine della durata del contratto.

Cosa succede se il danno causato è maggiore alla somma stabilita dall’assicurato?

In questo caso l’assicurato dovrà provvedere al risarcimento del danno in completa autonomia. Esistono comunque per Legge dei limiti minimi per i massimali dell’assicurazione RC Auto obbligatoria per i veicoli a motore. I limiti variano a seconda dei danni provocati a persone o a cose.

Cosa comporta circolare con un veicolo non assicurato?

Se si circola senza Rca si è soggetti a una sanzione di 779 euro (articolo 193 del Codice della strada). La sanzione è ridotta a 194,75 euro quando l’assicurazione viene resa operante nei 15 giorni successivi alla scadenza. La riduzione a 194,75 euro avviene anche quando l’interessato, entro 30 giorni dalla contestazione della violazione (previa autorizzazione dell’organo accertatore) demolisce il veicolo. Non solo, se si circola senza Rca si può essere soggetti al sequestro del veicolo. Inoltre in caso di danni provocati a terze persone si è obbligati a risarcire personalmente i danni che, nel caso di lesioni fisiche, non sono cifre da poco: si può dover pagare anche milioni di euro! Infine nota bene che il mancato pagamento del premio secondo i termini stabiliti con la propria Compagnia Assicurativa, equivale ad essere privi di assicurazione.

Quindi, nonostante la crisi e la situazione economica, non cercare di “tagliare” su spese che sono obbligatorie per Legge! Oltre ad essere un reato, ci va di mezzo la tua sicurezza e la vita degli altri!


Richiedi il miglior preventivo:

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesta)

    Il tuo comune di residenza (richiesto)

    Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

    La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

    Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

    Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

    Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

    Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':

    Lascia un commento