Ricordare le scadenze auto? Facilissimo con Quattrominuti!

Ricordare le scadenze auto? Facilissimo con Quattrominuti!

PA: Ciao Carlo, ci spieghi cos’è Quattrominuti?

QM: Quale automobilista non si è dimenticato almeno una volta di effettuare la revisione o il tagliando, di prenotare per tempo le invernali per non parlare delle scadenze del bollo o della patente?

Quattrominuti è il primo portale che non solo avvisa l’automobilista di tutte le scadenze legate all’utilizzo dell’automobile (assicurazione, bollo, patente, revisione) ma riesce a prevedere con precisione quando è il momento di effettuare il tagliando, quando è necessario invertire o cambiare gli pneumatici.

PA: Come fate? Installate dei box nelle automobili?

QM: No, no, nulla di tutto ciò anche perché questo comporterebbe degli inevitabili costi. Quando nel ’94 ho fondato la Mercury, una società di noleggio a lungo termine, in breve ci siamo ritrovati a dover gestire oltre 650 auto. Fin da subito ci siamo resi conto dell’importanza di una corretta e puntuale manutenzione, sia per la sicurezza dell’automobilista che per evitare ingenti costi straordinari.

PA: Scommetto che in tanti sono d’accordo con te…

QM: Già, così abbiamo creato un algoritmo previsionale che è stato raffinato negli anni e poi riversato in Quattrominuti. In effetti il meccanismo che ci sta dietro è complesso, però è facile per l’utente e funziona! E non servono box o macchinette.

PA: Quindi Quattrominuti avvisa l’automobilista per tempo su quando gli scade ad esempio la patente o quando sta esaurendo gli pneumatici… E poi?

QM: Qui viene il bello: in qualunque momento l’automobilista potrà prenotare l’intervento che gli serve direttamente sull’agenda del suo autoriparatore di fiducia, con quattro semplici click.

PA: Davvero comodo!

QM: Pensate per esempio al montaggio degli pneumatici invernali, quando si crea una confusione incredibile. Ora potete prenotare il cambio comodamente da casa, in qualunque momento. Poi, un paio di giorni prima, Quattrominuti vi ricorda del vostro appuntamento.

PA: Però bisogna ricordarsi di controllare Quattrominuti…

QM: No, no. Abbiamo pensato anche a questo: quando ci sono delle novità che ti interessano, Quattrominuti ti contatta sul tuo indirizzo e-mail, oppure su Facebook o su Twitter… dove preferisci! Non ti devi più preoccupare di alcunché.

PA: Sarà però una procedura lunga inserire i dati relativi alla propria auto: marca, modello, allestimento, anno, telaio, codice motore…

QM: Al contrario, è facilissimo e divertente! Ti basta digitare la targa e dopo qualche istante in automatico comparirà proprio la tua auto, con tutti i dati tecnici.

PA: Fantastico! E come si fa ad abbonarsi a Quattrominuti?

QM: In questi giorni stiamo creando la rete tecnica. Abbiamo invitato dei professionisti dell’automobilismo particolarmente orientati all’utilizzo del web, gente che non teme di utilizzare la chiave inglese come anche la chiavetta USB, autoriparatori che hanno la pagina Facebook, la vetrina su PitstopAdvisor e delle ottime recensioni. Molti di loro hanno già deciso di regalare l’abbonamento a Quattrominuti ai propri clienti.

PA: A proposito di PitstopAdvisor: abbiamo notato che nella vetrina dell’autoriparatore su Quattrominuti c’è il link diretto alle recensioni che ha ottenuto lo stesso autoriparatore su PitstopAdvisor…

QM: Esatto, ma non solo. Ogni qualvolta mandiamo all’automobilista la conferma di chiusura intervento lo invitiamo a lasciare una recensione su PitstopAdvisor, con un semplice click.

PA: Un servizio a 360°…

QM: Si, perché riteniamo che il mix tra recensioni e connessioni rappresenti l’eccellenza sia per l’automobilista che per l’autoriparatore.

Che aggiungere… Complimenti Carlo! Un ottimo progetto per ricordare le scadenze auto, utile sia per l’utente che per l’officina, proprio come piace a noi!

Per ulteriori informazioni visitate il portale:

http://www.quattrominuti.it/ o mandateci un email a: info@pitstopadvisor.com

Lascia un commento