Rottamazione auto, come fare? Ecco le procedure.

Come fare la rottamazione di un’auto? Quali procedure bisogna seguire per rottamare una vecchia macchina? Ti spiega tutto PitstopAdvisor.

PitstopAdvisor oggi vuole parlarti della rottamazione. Come si rottama un’auto? Se la tua macchina è diventata inutilizzabile, non funziona più o è troppo vecchia forse è il caso di rottamarla ;)! Vediamo quindi come fare e quali procedure bisogna seguire per rottamare la tua vecchia auto.

Rottamazione auto, come fare- Ecco le procedure

La legge impone un iter specifico per la rottamazione dell’auto.

Nel caso in cui fossi in procinto di acquistare una macchina nuova presso un concessionario, sarĂ  sufficiente consegnare la tua vecchia auto, la targa, il certificato di proprietĂ  e la carta di circolazione, agli addetti della concessionaria i quali provvederanno ad occuparsi della rottamazione della tua vecchia auto entro trenta giorni dalla consegna e saranno obbligatoriamente tenuti a rilasciarti il certificato di rottamazione.

Se invece non hai intenzione di comprare un’auto nuova, devi rivolgerti ad un rottamatore. In questo caso dovrai consegnare la tua macchina, la targa, la carta di circolazione e il certificato di proprietĂ  al rispettivo centro di raccolta. Qui poi verrĂ  demolita con l’impianto di auto demolizione.

Dal giorno in cui consegnerai la tua vecchia auto al rottamatore o alla concessionaria per provvedere poi alla demolizione e soprattutto dal giorno in cui ti verrĂ  rilasciato il certificato di avvenuta riparazione, non dovrai piĂą pagare il bollo sulla tua vecchia auto. Dovrai sostenere solo delle piccole spese per cancellare la tua vecchia macchina dal P.R.A. (Pubblico Registro Automobili). Ricorda comunque che periodicamente nel corso dell’anno, lo Stato può erogare, tramite decreto, degli incentivi statali per la rottamazione.

Rottamare la tua vecchia auto non è poi così complicato, ma se preferisci puoi rivolgerti all’ACI o ad una agenzia di pratiche auto per avere un supporto per le operazioni di rottamazione, sostenendo ovviamente una piccola spesa, potrai però essere agevolato nell’ottenere prima il certificato di rottamazione della tua vecchia auto.