Sicurezza del guidatore: app e smartwatch che monitorano le condizioni psico-fische dell’automobilista

Sicurezza del guidatore: il progetto MEMoSa

Il progetto MEMoSa, sfrutta le potenzialità delle tecnologie digitali per monitorare le condizioni psico-fisiche e fornire soluzioni innovative per i guidatori.

Si potrà avere quindi un check up in tempo reale sulla salute del conducente e, grazie alla piattaforma Cloud, verrano raccolti i dati e verranno fornite raccomandazioni su come evitare situazioni pericolose.

Questa piattaforma cloud sarà molto utile anche per le compagnie assicurative, le quali, grazie ai dati raccolti, potranno offrire pacchetti assicurativi personalizzati.

Non solo, si potranno anche offrire altri servizi basati su informazioni di contesto, come monitoraggio del sonno e delle condizioni di attenzione, diagnostica dell’automobile, servizi di localizzazione, servizi di intrattenimento nonché annunci pubblicitari mirati.

Carmen Criminisi, Activity Lead di MEMoSa per TIM, spiega:

“Con MEMoSa, le auto diventeranno piattaforme digitali innovative che miglioreranno la sicurezza dei proprietari di automobili alla guida e ridurranno i fattori di rischio responsabili degli incidenti grazie alla raccolta di dati personali e provenienti dall’automobile, fornendo raccomandazioni su come evitare le situazioni pericolose”.

L’obiettivo di MeMosa, spiegano i ricercatori, è quello di “integrare sicurezza, salute e tecnologia per offrire sul mercato una soluzione innovativa per i guidatori” spiegano i ricercatori. In quest’ambito, l’Italia sarà il primo mercato di destinazione in Europa!

Può interessarti anche: Sicurezza stradale: le app mytaxi e Floome insieme per prevenire gli incidenti stradali