Sospensioni auto rotte? Ecco i sintomi di un guasto.

Le sospensioni della tua auto sono rotte o non funzionano più? Scopri quali sono i sintomi di un problema alle sospensioni della macchina.

Le sospensioni non funzionano? Pensi che le sospensioni della tua auto abbiano dei problemi? Ecco come verificare che le sospensioni della tua macchina siano efficienti. Di massima importanza ai fini della sicurezza, dell’aderenza e della tenuta in curva, è opportuno non sottovalutare i rischi dovuti al malfunzionamento delle sospensioni, per questo è indicato far controllare le sospensioni e tutto l’impianto ammortizzante da un bravo meccanico (se cerchi un meccanico per la tua auto, lo trovi su PitstopAdvisor.com)!

Sospensioni auto rotte? Ecco i sintomi di un guasto

Vediamo ora come accorgersi che le sospensioni sono guaste o malfunzionanti, ecco i sintomi.

Le sospensioni e/o gli ammortizzatori della tua auto hanno dei problemi se:

  1. Quando accendi il motore dell’auto e/o in fase di accelerazione, avverti degli “scossoni” piuttosto rumorosi della carrozzeria.
  2. Senti delle forti vibrazioni del volante, anche su strade poco sconnesse.
  3. Mentre freni, ti accorgi che l’auto tende a “tirare” verso un lato e perde di stabilità.
  4. Mentre effettui una curva (anche a velocità ridotta) avverti che le ruote dell’auto si alzano da terra, perdendo quindi aderenza.

Da cosa è causato il malfunzionamento o il guasto delle sospensioni dell’auto?

Se ad esempio sei stato coinvolto in un piccolo incidente o a causa di detriti che hanno colpito i cilindri, potrebbe esserci una perdita di olio o gas dei cilindri. Oppure potrebbero esserci delle lesioni dovute all’usura del comparto di fissaggio dello stelo alla scocca. O ancora, tieni presente che dopo qualche anno le molle tendono a perdere la loro forza, riducendo così la carica necessaria a tenere stabile la macchina dai sussulti.

Cosa fare dunque se le sospensioni dell’auto non funzionano più a dovere?

Se ti ritrovi anche solo parzialmente in uno dei sintomi elencati sopra, il consiglio di PitstopAdvisor è quello di rivolgersi subito ad un bravo meccanico per effettuare un controllo approfondito (ricorda, tutte le officine migliori, sono solo su PitstopAdvisor.com!) in quanto potrebbe essere necessario ricorrere ad uno shock tester, ovvero si posiziona l’auto su una piattaforma oscillante per verificare la risposta delle sospensioni e se rientra nei parametri di sicurezza.


Richiedi il miglior preventivo:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo comune di residenza (richiesto)

Il CAP del tuo comune di residenza (richiesto)

La targa del tuo veicolo (può esser utile all'officina)

Il tuo numero di telefono (può esser utile all'officina)

Il tuo messaggio [scrivi il motivo del tuo contatto e, per rispondere correttamente alla tua richiesta dandoti informazioni e costi pertinenti, libretto di circolazione alla mano, fornisci le informazioni sul tuo veicolo fondamentali per stilare un preventivo - marca e modello (voce D.3), numero di telaio (voce E), anno di immatricolazione (voce I), cilindrata (voce P.1), kw (voce P.2), alimentazione (voce P.3), numero di identificazione del motore (voce P.5), km percorsi (questo dato lo trovi sul tachimetro del tuo veicolo) << esempio: cambio pastiglie freni Fiat 500, anno 2011, telaio ZCP41xxxx, 1.3 multijet diesel 16V 75cv, codice motore AR323xx, 55kw, 16.000km percorsi]

Qui puoi allegare delle foto (ad esempio per lavori di carrozzeria, le foto sono utili per fare una stima della spesa necessaria per la riparazione)

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 7, 13 e 15 Reg. UE 2016/679, dichiaro di aver preso visione dell’informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali per la specifica finalita':

Lascia un commento