Strade più pericolose d’Italia: classifica delle 10 strade con più incidenti

Dove si trovano le strade più pericolose d’Italia in base al numero di incidenti?

I dati relativi alle strade su cui avvengono più incidenti si basano sullo studio “Localizzazione degli incidenti stradali 2016” dell’ACI e sono disponibili sul sito web: www.lis.aci.it.

Leggi anche: Limiti di velocità e classificazione delle strade in Italia

Scopriamo quindi quali sono le 10 strade più pericolose d’Italia.

La strada italiana su cui si verificano il maggior numero di incidenti è la Tangenziale Est di Milano. Nel tratto compreso tra i chilometri 10 e 12, nel 2016, si sono registrati una media di 23 incidenti al chilometro!

Al secondo posto troviamo un’altra strada lombarda. Con 19,5 incidenti per km/anno tra i chilometri 13 e 17, in seconda posizione c’è la SS36 – Statale del Lago di Como e dello Spluga.

Terzo posto per l’autostrada A4 da Torino a Trieste, con 18,5 incidenti per km/anno tra i 135 e 137 chilometri.

In quarta posizione troviamo il Raccordo Tangenziale Nord di Bologna (18,3 incidenti km/anno dallʼ11° al 14° chilometro).

Quinto posto per l’autostrada A20 Messina-Palermo con 18 incidenti km/anno.

Segue, in sesta posizione, la SS16 Adriatica dal km 203 al km 206.

Al settimo posto si piazza il Grande Raccordo Anulare di Roma dal km 36 al km 46 (15,2 incidenti al km/anno).

All’ottava posizione troviamo un’altra strada della capitale: la A24 nel tratto urbano GRA-Portonaccio.

Nono posto invece per Tangenziale di Napoli e chiude la classifica, posizionandosi al decimo posto, un’altra tratta della A4 Torino-Trieste (dal km 126 al km 130).

Al vertice delle tratte più pericolose per le due ruote si piazzano invece la SS 011 Padana Superiore, seguita dalla SS 009 via Emilia e dalla SS 233 Varesina.

Può interessarti anche: Strade più pericolose del mondo: classifica 2016