Archivi tag: auto dei sogni

Auto dei calciatori: non tutti i calciatori hanno delle super macchine! (FOTO)

Oggi PitstopAdvisor e Animal Sport vi propongono la classifica delle cinque auto meno di lusso possedute da calciatori. Guarda le foto delle loro macchine e dicci qual è la piÚ brutta secondo te.

Dopo i cinque calciatori con le auto piĂš tamarre, Animal Sport ha scovato e messo in classifica le cinque auto meno sfarzose possedute da calciatori, acquistate con lo stipendio (loro) di 4-5 giorni o perfino meno:

N°5 – Smart. Ogni tanto i calciatori preferiscono la comodità e la praticità, come Benoît Assou-Ekotto, difensore camerunense ora al QPR, con la sua Smart Fortwo. Noto per la sua franchezza e l’impegno nella comunità, in un’intervista dichiarò di giocare a calcio per lavoro, per lo stipendio e per provvedere alla sua famiglia, oltre a contribuire ad alcune fondazioni. Certo che se vai al lavoro con quest’auto contribuisci anche all’incremento di risate in spogliatoio, quasi non ci sta neppure la sacca sportiva!

Auto dei calciatori -Assou-Ekottos-Smart -Car

N°4 – Nissan Figaro. Un’auto talmente di culto che solo 20.000 unità sono state prodotte e una di queste fu acquistata da Thomas Vermaelen, difensore centrale, capitano dell’Arsenal e della Nazionale belga. Ma non tutti capiscono la classicità di questa ‘Pike car’… Dopo aver autografato 3 anni fa un nuovo contratto con i londinesi, fu canzonato pubblicamente dall’allora compagno ai Gunners Robin Van Persie, che scrisse su Twitter una cosa come: “è ora di sbarazzarti della Figaro e comprarti una macchina deceeeeeente”. Come dargli torto? Nonostante il nome, neanche il barbiere di Siviglia l’avrebbe guidata.

Auto dei calciatori -Thomas-Vermaelens-Nissan-Figaro

N°3 – Ford Ka. Dopo il primo contratto professionale con l’Everton firmato nel gennaio 2003, un 17enne Wayne Rooney si concesse il lusso di comprare un’auto: questa, ovviamente nel modello ‘Sport’. L’eleganza del giovane inglese non ancora fenomeno Rooney, vestito come se dovesse portar fuori il cane, e soprattutto la meravigliosa targa della sua Sport Ka, sono elementi sorprendentemente in armonia con l’auto stessa.

Auto dei calciatori -Wayne-Rooney-Ford-Ka

N°2 – Piaggio Ape. Il portiere Shay Given, dopo essere stato visto al volante di questo simbolo italiano unico al mondo pare abbia perso la reputazione più velocemente del posto da titolare nel Manchester City. L’irlandese infatti difende ora i pali del Middlesbrough in prestito dall’Aston Villa e se continua a guidare l’Apecar e (una volta ritiratosi dal calcio giocato) ingrassare costantemente ha sufficiente curriculum ed esperienza per diventare un ottimo magazziniere in qualsiasi club.

Auto dei calciatori -Shay-Givens-Piaggio-Ape

N°1 – Reliant Robin. Cinque anni fa il Mister del Portsmouth (Tony Adams) obbligò il giocatore che si impegnava meno ad ogni allenamento a venire all’allenamento successivo a bordo di un Reliant Robin del 1992, auto a 3 ruote resa famosa da Mr. Bean per essere sempre cappottata, tamponata o sbalzata fuori dal proprio parcheggio in ogni episodio. Quasi sempre toccò al portiere britannico David James, che apportò numerose modifiche, fino a renderlo tutto suo, un mostruoso abominio a 5 ruote cromaticamente affine all’A-Team. Nessuno si stupisce se James è soprannominato ‘Calamità’, né se nel 2002 la Reliant cessò ogni tipo di attività.

Auto dei calciatori -David-James-Robin-Reliant

Grazie ad Animal Sport!!!

Se volete farvi quattro risate, ascoltate Animal Sport su Radio Milan Inter FM 96.1, ogni domenica dalle 15.00 alle 18.00.