Archivi tag: Spese auto

Tasse auto: l’Italia ai primi posti in Europa, ecco quanto paghiamo

Quanto paghiamo per le tasse auto in Italia? Il nostro Paese è fra i più tartassati d’Europa. Ecco tutti i dettagli su PitstopAdvisor.

Quanto paghiamo per le tasse auto in Italia? Stando ai dati Tax Guide 2018 pubblicati dall’Acea, l’associazione dell’industria automobilista europea, confrontando il carico fiscale sulle automobili in 15 Paesi europei (che hanno aderito all’UE prima del 2004), è emerso che l’Italia è fra gli Stati che pagano più tasse per l’auto! Colpa soprattutto delle accise, dell’Iva, delle tasse di registrazione, dei pedaggi e del bollo auto, che portano il nostro Paese ad occupare il podio con 73 miliardi di euro nel 2016. Peggio di noi c’è solo la Germania, con 90,5 miliardi, e la Francia con 73,5 miliardi. Ma scopriamo subito di più sulle tasse auto su PitstopAdvisor… << CONTINUA A LEGGERE >>

Tasse auto: l’Italia ai primi posti in Europa, ecco quanto paghiamo

Spese auto: in Italia nel 2016 sono stati spesi 175,8 miliardi per gli autoveicoli

In Italia nel 2016 sono stati spesi 175,8 miliardi per gli autoveicoli, ossia il 10,5% del PIL. Scopri su PitstopAdvisor il dettaglio delle spese auto.

Spese auto: a quanto ammontano? Le stime sono state fatte dall’Osservatorio Autopromotec, la struttura di ricerca di Autopromotec, la più specializzata rassegna espositiva internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, a Bologna da oggi fino al 28 Maggio. Stando ai dati emersi, nel 2016 le famiglie e le imprese italiane hanno speso 175,8 miliardi di euro per l’acquisto di autoveicoli (autovetture, veicoli commerciali, veicoli industriali e autobus). Questa importante spesa è superiore del 2,6% alla spesa corrispondente relativa al 2015 e poiché questo tasso di incremento è più elevato di quello della crescita complessiva dell’economia, aumenta anche la sua incidenza sul PIL che passa dal 10,41% del 2015 al 10,50%… << CONTINUA A LEGGERE >>

Spese auto: in Italia nel 2016 sono stati spesi 175,8 miliardi per gli autoveicoli